Operazione “Tonsor”. Sgominata banda di usurai VIDEO

Operazione “Tonsor”. Sgominata banda di usurai VIDEO
Alqamah INTERNO

60) è stata invece applicata la misura del divieto di dimora nel territorio del Comune di Palermo.

a vario titolo indagati per associazione a delinquere, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, usura, estorsione e autoriciclaggio.

Nei confronti di Achille CUCCIA (cl.

Con il medesimo provvedimento il G.I.P. ha disposto il sequestro preventivo di beni nella disponibilità degli indagati per un valore complessivo stimato in circa 500 mila euro

58);. (Alqamah)

La notizia riportata su altre testate

Sono alcune delle intercettazioni della banda di usurai al centro dell’operazione della guardia di finanza di Palermo che ha portato a misure cautelari per 5 persone che operavano tra il capoluogo siciliano e Roma. (Il Fatto Quotidiano)

Vi sono appuntati nomi e cifre, altre volte solo delle abbreviazioni. Alcune cifre risultano collegate a pagamenti di merce dell’osteria “L’Acerba” che Gabriele Cillari gestiva nel rione Capo. (Livesicilia.it)

«Sono in uno stato di indigenza totale - disse - e ho poco più di mezzo milione di euro di debiti, ma non sono più debiti di gioco» L’ultima notizia lo vede vittima di uno spietato gruppo di strozzini palermitani, arrestati oggi in un’operazione della Finanza. (Corriere del Mezzogiorno)

Blitz anti usura delle Fiamme Gialle, tra vittime il conduttore Marco Baldini. Tassi al 140%

Le minacce degli usurai a Marco Baldini. Tra le vittime c’era appunto il conduttore radiofonico Marco Baldini. Secondo le indagini uno di loro avrebbe detto: “Ti veniamo a rompere le corna”. (Blitz quotidiano)

“Marco vedi che io ti ho voluto bene e ti ho rispettato come un fratello Marco – dice Cillari – e tu non mi puoi trattare così”. Per giorni e giorni, Salvatore Cillari intercettato chiama Baldini che chiede sempre tempo per restituire i soldi. (BlogSicilia.it)

L'applicazione di tassi di interesse che sarebbero arrivati fino al 140 per cento annuo, per ottenere i quali gli indagati hanno esercitato anche minacce nei confronti delle vittime. Nei confronti di Achille Cuccia è stata invece applicata la misura del divieto di dimora nel territorio del comune di Palermo (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr