Boris Johnson, in fiamme, si scusa per la festa epidemica

AgoraSportonline ESTERI

Nel mezzo dell’isteria di questa settimana, ci sono chiari segnali che il suo sostegno all’interno del Partito conservatore sta svanendo.

Sig. A differenza di altre questioni etiche che avevano smussato l’intera vita di Johnson, la rabbia per le parti ha colpito il pubblico.

Dopo l’ultima rivelazione – la grande festa a cui ha partecipato – Mr. Johnson ha rifiutato di commentare, dicendo che stava aspettando un’indagine interna per scoprirlo. (AgoraSportonline)

Ne parlano anche altre fonti

Milano, 13 gen. (LaPresse) – Boris Johnson, all’indomani delle sue scuse alla Camera dei Comuni per il ‘partygate’, affronta appelli alle dimissioni da parte di alti membri del suo partito conservatore per avere partecipato alla festa nel giardino di Downing Street il 20 maggio del 2020, mentre il Regno Unito era in lockdown. (LaPresse)

So che milioni di persone hanno fatto sacrifici negli ultimi 18 mesi e capisco la rabbia che provano dopo non aver potuto piangere i propri cari e vivere liberamente quando pensano che a Downing Street le persone che hanno fatto le regole non le hanno seguite". (Tiscali.it)

Secondo alcuni testimoni anche il primo ministro e sua moglie erano presenti all’evento. Quattro su dieci pensano inoltre che l’attuale primo ministro stia facendo un pessimo lavoro e si tratta dell’opinione dei suoi stessi elettori. (AGI - Agenzia Italia)

Le bordate dal fronte laburista non si sono però limitate solo alla voce del suo leader. E capisco la rabbia che provano nei miei confronti e verso il governo che guido quando pensano che le regole non siano seguite da quelle stesse persone che le fanno». (Ticinonline)

Ieri due sondaggi hanno mostrato che oltre la metà degli intervistati pensa che il primo ministro dovrebbe dimettersi. (Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Francesca Piscioneri) (Yahoo Finanza)

Lo ha detto il leader dei laburisti, Keir Starmer, alla Camera dei Comuni dove Boris Johnson si è scusato per aver partecipato al party a Downing Street durante il lockdown del 2020. Farà finalmente la cosa giusta e si dimetterà?" (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr