Apple si avvicina a capitalizzazione da 3.000 miliardi di dollari Da Reuters

Investing.com ECONOMIA

(Reuters) - Apple (NASDAQ: ) è vicina a raggiungere i 3.000 miliardi di capitalizzazione di mercato, un traguardo che la porterebbe a valere tanto quanto la quinta economia del mondo dopo la Germania, a solo un anno dal raggiungimento del traguardo dei 2.000 miliardi.

Il titolo è balzato di circa il 30% quest'anno dopo il rialzo dell'80% nel 2020.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca. (Investing.com)

La notizia riportata su altre testate

A sua volta, è concepibile che il prezzo delle azioni Apple salirà all’obiettivo di prezzo di 200 dollari di Huberty – e forse anche più in alto – nel prossimo anno. Le azioni Apple (AAPL) sono aumentate del 3,54% a un prezzo di chiusura record di 171,18 dollari nell’ultima sezione di negoziazione. (Dove Investire)

Gli analisti di Morgan Stanley affermano che le azioni Apple potrebbero raggiungere i 200 dollari man mano che ci avviciniamo al lancio di nuovi prodotti come un visore per la realtà mista e un’auto a guida autonoma. (iPhone Italia)

Come mostra il grafico sopra, le azioni Apple hanno guadagnato slancio dall’inizio di ottobre. Le azioni Apple voleranno o diminuiranno nel 2022? (Dove Investire)

La scalata del titolo Apple è andata di pari passo con l’espansione dell’azienda e del suo marchio che, in un batter d’occhio, ha conquistato il globo. Ebbene, l’azienda di Cupertino è un passo dal raggiungere una capitalizzazione da 3mila miliardi di dollari, che è l’equivalente dell’intero mercato azionario della Germania o dell’intera economia britannica. (Tech Meteoweek)

I punti chiave Il valore del titolo cresciuto di 22 volte in due decenni. Ascolta la versione audio dell'articolo. 2' di lettura. Apple è un passo dal raggiungere una capitalizzazione da 3mila miliardi di dollari, l’equivalente dell’intero mercato azionario della Germania o dell’intera economia britannica. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr