Maltempo in Val di Fassa: bomba d'acqua e frane

Maltempo in Val di Fassa: bomba d'acqua e frane
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

Tutti i corpi dei vigili del fuoco volontari sono operativi per mpnitorare la situazione degli allagamenti di alberghi e case private.

La zona più colpita è quella di Vigo di Fassa .

In val Badia sono caduti oltre 90 litri di pioggia al metro quadro in poco tempo e numerose strade sono chiuse

Trento, 5 agosto 2022 - Sono circa un centinaio le persone, tra turisti e residenti, che sono state evacuate da alberghi e case in valle di Fassa , dove si è abbattuta una bomba d'acqua che ha provocato in breve tempo frane e smottamenti e l'esondazione di alcuni corsi d'acqua. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

La notizia riportata su altri giornali

Cento persone sono state evacuate per il rischio di smottamenti. Arriva il maltempo, dopo tanta siccità, e si abbatte sul Trentino-Alto Adige. (Il Fatto Quotidiano)

Che hanno fatto evacuare almeno 150 persone, molte delle quali vacanzieri che alloggiavano in due alberghi della zona. Per prima cosa è stata chiusa la strada statale 48, in particolare nel tratto dal’abitato di Mazzin fino a Campestrin. (Corriere)

La situazione è divenuta rapidamente piuttosto delicata tanto che le autorità hanno deciso di evacuare almeno un centinaio di persone tra turisti e residenti. Un violento nubifragio si è abbattuto tra Val di Fassa e l’Alto Adige causando l’improvviso straripamento di numerosi torrenti. (Meteo Giornale)

Maltempo, Nord Italia flagellato: allagamenti, colate di fango, frane, smottamenti e centinaia di evacuazioni

Le punte di maggiore intensità si sono registrate fra le 18.30 e le 19.30 con massimo di 108 mm a Monzon di Pozza di Fassa (stazione di Meteonetwork). Nelle altre stazioni meteo sono stati misurati 61 mm di pioggia a Campitello Avisio e valori molto meno significativi nelle altre postazioni di monitoraggio (Ufficio Stampa)

In Val di Fassa un centinaio di persone sono state allontanate da alberghi e case per una serie di smottamenti e frane causati da forti piogge a Vigo di Fassa e Campestrin. In Val di Fleres, sul confine del Brennero, una grossa colata di fango causata da un violento temporale è arrivata fino al villaggio di Sant’Antonio, creando danni a diverse abitazioni (varesenews.it)

Sono al lavoro diverse squadre di vigili del fuoco in Val Pusteria ed Alta Val d’Isarco. In un amen, in Alto Adige, in Trentino e in Valle d’Aosta si è passati dall’allarme caldo ai danni provocati dal maltempo. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr