Jack Dorsey si dimette da ceo di Twitter. Al suo posto Parag Agrawal

Forbes Italia ECONOMIA

Ora Jack Dorsey, tornato amministratore delegato di Twitter nel 2015, ha lasciato per la seconda volta.

La Cnbc ha sottolineato che il prossimo amministratore delegato dovrà raggiungere obiettivi molto ambiziosi.

Le due vite di Jack Dorsey. Al contrario, anche dopo avere abbandonato l’idea di diventare stilista, Dorsey ha continuato a vivere due vite

Jack Dorsey: modello, massaggiatore e designer mancato. (Forbes Italia)

Ne parlano anche altri giornali

Mi ha dato una voce, un pubblico, una carriera e mi ha reso uno scrittore migliore», confessa commosso l’economista di criptovalute Saifedean Ammous I veterani del web rimpiangono i tempi d’oro: «Twitter mi ha insegnato più di ogni scuola, università, sito. (La Stampa)

“Ho deciso che è venuto il momento di lasciare”, si legge nella foto del messaggio che Dorsey ha pubblicato in un tweet. Al timone, dopo di lui, arriva Parag Agrawal, che Dorsey descrive essere dietro ogni decisione critica per il futuro di Twitter presa negli ultimi tempi. (Wired.it)

Dorsey è CEO di Twitter dal 2015, se non consideriamo la breve esperienza del 2007 Mentre scrivevamo la notizia, è arrivata la lettera con cui Jack Dorsey ha effettivamente dato le sue dimissioni da CEO di Twitter, lasciando il suo posto a Parag Argawal. (Multiplayer.it)

A cura di Marco Paretti. Jack Dorsey non è più il CEO di Twitter. "Il Consiglio di amministrazione ha votato all'unanimità Parag" ha scritto Dorsey nel suo messaggio di dimissioni. (Tech Fanpage)

La mia fiducia verso Parag come nuovo CEO di Twitter è profonda. Dorsey aveva fondato Twitter nel 2006 con altre tre persone, Cristopher "Biz" Stone, Evan Williams e Noah Glass (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr