Serie C, il Palermo si ritrova e con un tris esorcizza il Foggia di Zeman

Serie C, il Palermo si ritrova e con un tris esorcizza il Foggia di Zeman
BlogSicilia.it SPORT

Il Foggia arranca, il Palermo raddoppia con Brunori al 20’ che insacca Alastra in contropiede.

Tre minuti dopo, il rossonero Sciacca sfiora una clamorosa autorete anticipando maldestramente il proprio portiere.

Per la classifica continuo a dire che bisogna pensare partita dopo partita

Subito dopo, doppio cambio per il Palermo.

Buon Palermo anche nella ripresa. Dopo l’intervallo, gli unici dubbi erano sulla tenuta della squadra che ha retto all’impatto del Foggia. (BlogSicilia.it)

Ne parlano anche altri giornali

Questo il pensiero di Zdenek Zeman, allenatore del Foggia, dopo il pesante ko per 3-0 rimediato al Barbera contro il Palermo. Me lo chiedo anch’io, oggi i miei giocatori hanno regalato due gol su tre, quella di oggi è una sconfitta su cui lavorare molto”. (Livesicilia.it)

Il tecnico partinicese ha poi analizzato la prestazione complessiva della squadra: "Tutto il contesto mi è piaciuto - ha affermato - quando parlo di equilibrio intendo questo. È sempre bello battere una squadra come il Foggia, una squadra forte che lotterà fino alla fine per i primi posti della classifica. (PalermoToday)

Il capitano del Palermo, Francesco De Rose, più volte nel corso della partita ha richiamato all’ordine i propri compagni. Andiamo a vedere quali sono stati gli episodi maggiormente curiosi di Palermo-Foggia, quei momenti che possiamo definire “la partita nella partita”. (TifosiPalermo)

De Rose-Odjer garanzie in mezzo, Brunori super: le pagelle

È una soddisfazione doppia per l’allenatore del Palermo Giacomo Filippi il successo per 3-0 ottenuto sul Foggia di Zdenek Zeman. Me lo chiedo anch’io, oggi i miei giocatori hanno regalato due gol su tre, quella di oggi è una sconfitta su cui lavorare molto” (La Repubblica)

Zeman si è preso gli applausi per il ritorno nella città che l’ha adottato. Filippi ha lasciato che i rossoneri recitassero il loro spartito: possesso palla, sovrapposizioni e gioco sugli esterni, per colpire in ripartenza per vie centrali. (ilovepalermocalcio.com - Il Sito dei Tifosi Rosanero)

Entra al posto dell’acciaccato Marconi e difende con ordine le sortite avversarie. Nonostante il ruolo inedito di difensore destro se la cava bene contro avversari particolarmente scomodi come gli attaccanti del Foggia (ForzaPalermo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr