I ladri strappano la figlia dalle sue braccia e la gettano in piscina, bimba di 9 mesi annega davanti alla madre

I ladri strappano la figlia dalle sue braccia e la gettano in piscina, bimba di 9 mesi annega davanti alla madre
Il Mattino ESTERI

I ladri la strappano dalle braccia della mamma e la gettano in piscina facendola affogare.

A quel punto però i malviventi hanno fatto irruzione con la forza in casa, hanno strappato la bimba dalle braccia della mamma e l'hanno gettata in piscina per portare poi dentro la donna e rubare indisturbati all'interno dell'abitazione

LA CONDANNA Donna di 67 anni offre carote a un cavallo che le sembra triste:. (Il Mattino)

Ne parlano anche altri media

A quel punto però i malviventi hanno fatto irruzione con la forza in casa, hanno strappato la bimba dalle braccia della mamma e l'hanno gettata in piscina per portare poi dentro la donna e rubare indisturbati all'interno dell'abitazione. (Corriere Adriatico)

E' stata la ragazzina a trovare la sorellina nella piccola piscina: la madre, una volta slegata, ha cercato di rianimare la bimba, ma senza successo. I due malviventi hanno fatto perdere le loro tracce e sono ricercati dalla polizia in tutto l'Ecuador (Gazzetta del Sud)

0 Facebook Rapina dell’orrore, si fanno aprire con una scusa: uccidono la bambina e legano la mamma News 24 Novembre 2021 08:26 Di redazione 1'. Una rapina in casa che finisce nel peggiore dei modi. Rapina dell’orrore in Ecuador: morta la piccola Maria. (Voce di Napoli)

Strappata dalle braccia della mamma e gettata in piscina durante una rapina, Maria muore a 9 mesi

Angelica è stata così portata dentro casa con la forza e poi legata e imbavagliata, mentre la bimba è stata strappata dalle braccia della madre e lasciata da sola nella piscinetta. La Polizia sta dando la caccia ai due sospettati ma la violenza è un problema enorme per il Paese. (Il Fatto Quotidiano)

Strappata dalle braccia della mamma e gettata in piscina durante una rapina, Maria muore a 9 mesi Una rapina è finita nel peggiore dei modi in una casa nella provincia di Manabi, in Ecuador. Angelica Murillo stava facendo il bagno a sua figlia Maria di nove mesi in una piscina gonfiabile nel suo patio quando i balordi hanno fatto irruzione, come riporta The Sun. (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr