;

L’avv. Carlo Taormina: “Voglio i soldi o la casa dove morì il piccolo Samuele”

L’avv. Carlo Taormina: “Voglio i soldi o la casa dove morì il piccolo Samuele”
Leggilo.org Leggilo.org (Interno)

Nel marzo del 2017, il Tribunale di Bologna ha dato ragione all’avvocato Taormina, rendendo la sentenza immediatamente esecutiva.

Il legale che difese Anna Maria Franzoni non ha mai ricevuto il pagamento per quel processo.

Una vicenda che sta urtando molto l’opinione pubblica, essendo quella casa il teatro di uno dei più feroci omicidi degli ultimi anni, quello del piccolo Samuele, il 30 gennaio del 2002.

Inoltre gli avvocati hanno riscontrato un vizio di forma nella notifica dell’atto, che, a loro dire, renderebbe vano il tentativo avanzato da Carlo Taormina

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti