Napoli, Spalletti su Insigne: "Il presidente ci parlerà, sarà tutto più chiaro"

La Lazio Siamo Noi SPORT

i avvicinano le amichevoli della Lazio nel Cadore.

Iniziava così il messaggio con cui Felipe

Lo ha fatto con la squadra biancoceleste di calcio a 8. "È difficile dire addio alle persone che ami".

Fra i tifosi. Cristian Ledesma è tornato a vincere con la maglia della Lazio.

La prima il 17 è ormai dietro l'angolo.

(La Lazio Siamo Noi)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L'ultima domanda a cui Spalletti ha risposto è stata su Florenzi, se poteva essere un profilo interessante: "Sono onorato di averlo allenato, al momento abbiamo due terzini destri, anche se Alessandro è un grandissimo sotto tutti gli aspetti. (CalcioNapoli1926.it)

GIOVANISSIMI – “Bisogna sempre tener conto degli elementi del settore giovanile in base agli obiettivi da raggiungere, quindi si cerca di tirare fuori un campione perché servono risultati importanti. – “Il lavoro incide sempre, sul campo bisogna creare le idee e dove vogliamo andare, l’obiettivo devi vederlo per andare dove vuoi andare. (SOS Fanta)

Vale la pena sottolinearlo: il Napoli non avrebbe alcun problema a ballare l’ultimo tango, facciamo l’ultima tarantella, con un capitano a parametro zero” Le parti sono lontanissime, separate dal muro di Berlino. (IlNapolista)

16 Luglio 2021. Luciano Spalletti torna a parlare da Dimaro, e inquadra il mercato del suo Napoli. Facciamolo tornare, anche perché vorreste trovare magagne nel suo contratto anche dove non ci sono". (Sportal)

Napoli, 16 luglio 2021 - Un Lorenzo Insigne più di tutta Italia ma meno del Napoli: è questa l'eredità che Euro 2020 lascia al folletto di Frattamaggiore e al club partenopeo. Sempre ovviamente ammesso che nel frattempo non sopraggiunga un rinnovo al momento poco pronosticabile a causa di una forbice, quella delle richieste, che si allarga sempre di più (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr