Bohéme, così Puccini inventò Parigi

Il Caffè Momus esisteva davvero. Ma non dove lo collocano Giacosa & Illica nel secondo atto di Bohème, sulla rive gauche, nel quartiere Latino all’incrocio delle vie Mazzarino, Delfino e Vecchia Commedia, cioè l’attuale animatissimo Carrefour de Buci. Stando a un acquerello del 1849, l’indirizzo del Momus «vero» era il 17 di rue des Prêtres Saint-G... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....