Nexi, intesa con Alpha bank per servizi di pagamento in Grecia

QuiFinanza ECONOMIA

editato in: da. (Teleborsa) – Il gruppo bancario greco Alpha Bank e Nexi hanno avviato una partnership strategica con la sottoscrizione di un memorandum of understanding relativo allo spin-off del ramo merchant acquiring di Alpha Bank in una società di nuova costituzione nella quale Nexi acquisterà una partecipazione del 51% del capitale sociale per un esborso di cassa di 157 milioni, che riflette un Enterprise Value (EV) di Euro 307 milioni (per il 100% dell’EV del ramo merchant acquiring di Alpha Bank), più un earn-out fino a 30,6 milioni (corrispondente ad un ammontare complessivo massimo di Euro 60 milioni per il 100% dell’EV), subordinato al raggiungimento di predeterminati obiettivi finanziari entro i primi quattro anni di operatività. (QuiFinanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Nell’operazione, Nexi è stata assistita da PwC Deals, HSBC, Mediobanca, AXIA Ventures Group, Bonelli Erede, Koutalidis Law Firm, Legance. (BeBeez)

Alpha Bank è altamente focalizzata sul settore dei pagamenti ed intende diventare sia lo strategic partner di Nexi in Grecia, sia il distributore esclusivo dei prodotti e servizi realizzati dalla newco. (Milano Finanza)

«La partnership strategica con Alpha Bank, una delle banche sistemiche greche e leader nel mercato dell’accettazione dei pagamenti ellenico - ha proseguito -, ci consentirà di contribuire all’accelerazione del processo di modernizzazione e digitalizzazione dei pagamenti nel Paese». (Corriere della Sera)

Di Alessandro Albano. Investing.com - Nexi (MI: ) guarda ancora in Grecia, ma il mercato sembra non essere convinto dai nuovi sviluppi della fintech italiana in terra ellenica. La società dei pagamenti e Alpha Bank hanno sottoscritto martedì un memorandum of understanding finalizzato ad una possibile partnership strategica, grazie alla quale verranno distribuite le soluzioni tecnologiche di Nexi in Grecia. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr