Il turismo thailandese punta su Bitcoin e Cripto: ecco come

Il turismo thailandese punta su Bitcoin e Cripto: ecco come
Criptovaluta.it ECONOMIA

Mentre Bitcoin ritraccia e lo fa rimanendo comunque sopra quota 54.000$, rimbalzando su un supporto fondamentale, la Thailandia si schiera dalla parte del settore delle criptovalute.

Cosa vuol dire questo per le criptovalute e per Bitcoin in particolare. Vuol dire un ulteriore aumento dell’adozione di questi innovativi sistemi di pagamento.

L’investimento di questo tipo non può che essere di lungo periodo, perché il processo di adozione non potrà che essere lungo, talvolta ad ostacoli, ma almeno secondo noi completamente inevitabile. (Criptovaluta.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il prezzo di Bitcoin ha infatti superato i 55.300 dollari, mentre la sua capitalizzazione di mercato (market cap) ha superato i 1.000 miliardi di dollari, per la prima volta, il 19 febbraio. La scorsa settimana è stata molto positiva per il mercato delle criptovalute (Proiezioni di Borsa)

La dimostrazione che è insopprimibile l'esigenza di un'area di anonimato per transazioni o depositi finanziari che vogliono rimanere riservate. Tutte risposte corrette, che però sembrano trascurare quella che potrebbe essere la radice autentica di questo travolgente successo: le criptovalute sono la nuova Svizzera, il surrogato del segreto bancario. (Italia Oggi)

(LaPresse) – Square, la società di pagamenti elettronici co-fondata dal creatore di Twitter, Jack Dorsey, ha annunciato oggi di aver acquistato circa 3.318 bitcoin a un prezzo di acquisto complessivo di 170 milioni di dollari, nell’ambito dell’impegno che prosegue sulla criptovaluta. (LaPresse)

Bitcoin: la parola agli uomini d’affari - Conosci Milano

Lo si trova ovunque Jimmy Donaldson: un vero influencer, la sua scelta di schierarsi con i Bitcoin non è di certo casuale. Mr Beast inserisce Bitcoin nella Bio. Un pò come un tempo i distintivi o le stellette adesso è tempo di aggiornare le biografie dei social inserendo l’hashtag ufficiale #bitcoin. (Conosci Milano)

Numeri da record, grazie ai quali chi ha investito in questa criptovaluta nel 2010 oggi potrebbe essere milionario. Nel 2010, invece, valeva 10 centesimi e proprio partendo da questo dato ci poniamo una domanda: quanto avremmo ad oggi, se avessimo investito solamente 100 dollari nel 2010? (ContoCorrenteOnline.it)

Chi ha accumulato milioni o miliardi in criptovalute potrebbe essere ufficialmente nullatenente e magari ottenere il reddito di cittadinanza La dimostrazione che è insopprimibile l'esigenza di un'area di anonimato per transazioni o depositi finanziari che vogliono rimanere riservate. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr