Doppia tragedia nel trevigiano

Doppia tragedia nel trevigiano
Rai News INTERNO

Poco distante un padre uccide il figlio, poi si suicida. Condividi. Una donna di 31 anni è morta dopo essersi gettata dal ponte di Vidor, nel trevigiano, con in braccio il figlio di un anno e mezzo.

Un padre di 43 anni aveva ucciso il figlio di due anni, poi si era suicidato

Il bimbo è stato trovato dai soccorritori in condizioni disperate, ed è stato portato all'ospedale di Treviso.

Ora i sanitari stanno lottando per salvarlo. (Rai News)

Se ne è parlato anche su altre testate

Per lui, confuso e impaurito dall’ipotesi di un figlio autistico, uccidere Massimiliano e togliersi la vita, è stato un atto d’amore (Treviso) - «So che sarò definito un mostro, ma il dolore che sto provando lo conosco solo io. (Il Messaggero)

Lei e’ morta mentre il bimbo e’ stato trovato ancora vivo ma in gravi condizioni ed e’ stato ricoverato all’ospedale di Treviso. Non vedendola arrivare hanno allertato i carabinieri che hanno notato l’auto della vittima parcheggiata vicino al ponte. (il Fatto Nisseno)

Nel pomeriggio di ieri, sempre nel Trevigiano un uomo aveva ucciso il figlio di due anni soffocandolo con un cuscino prima di suicidarsi. Alcuni testimoni avrebbero poi riferito, secondo i media locali, di aver visto la mamma scendere dalla vettura e allontanarsi col bimbo (Giornale di Sicilia)

Si butta dal ponte col figlioletto in braccio: lei muore, il piccolo è gravissimo

Una donna di 31 anni è morta dopo essersi gettata da un ponte di Vidor, località nel trevigiano, con in braccio il figlio di un anno e mezzo. E’ Scattato subito l’ allarme e i carabinieri hanno trovato la sua auto, vuota, nei pressi del ponte sul Piave, a Vidor, ponte alto una quindicina di metri. (Terni in rete)

La donna era uscita di casa verso le 20 di ieri sera, facendo perdere le sue tracce. Calandosi sul greto, i pompieri hanno scoperto il corpo della donna, e il bimbo, sopravvissuto, ma gravissimo (La Nuova Sardegna)

Scattato l'allarme, i carabinieri hanno trovato la sua auto, vuota, nei pressi del ponte sul Piave, a Vidor, alto una quindicina di metri. La donna era uscita di casa verso le 20 di ieri sera, facendo perdere le sue tracce. (l'Adige)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr