Covid, contagi ancora bassi: a Prato sono 41 con il doppio dei tamponi analizzati rispetto a ieri [notiziediprato.it]

Covid, contagi ancora bassi: a Prato sono 41 con il doppio dei tamponi analizzati rispetto a ieri [notiziediprato.it]
notiziediprato.it INTERNO

Buone notizie per il secondo giorno consecutivo, invece, sul fronte dei nuovi casi: se ieri erano stati 33, oggi sono 41.

Un numero più alto ma con più del doppio di tamponi analizzati rispetto al giorno precedente: ieri in tutta la Toscana erano stati poco meno di 10mila oggi sono 22.393.

A Prato ci sono 129 pazienti Covid in area medica al Santo Stefano e 13 in terapia Intensiva

h 16:12 commenti. (notiziediprato.it)

Su altri giornali

"Quella di Luana è un'immane tragedia che ci lascia sgomenti e che, ancora una volta, ci porta a interrogarci sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Montemurlo (Prato), 4 maggio 2021 - “Una donazione per Luana” per dare un futuro al suo bambino. (LA NAZIONE)

Interviene così il procuratore capo di Prato Giuseppe Nicolosi in merito all'inchiesta sulla morte di Luana D'Orazio, l'operaia di 22 anni, madre di un bambino, morta ieri mentre lavorava a una macchina tessile (orditoio) di una ditta a Montemurlo. (ilmattino.it)

"Luana era contenta del lavoro che svolgeva, aveva tanta voglia di lavorare per costruirsi un futuro perchè era fidanzata da due anni.Era bella, solare amava la vita, non litigava".E' quanto ha detto Emma Marrazzo, ricordando la figlia, Luana D'Orazio, deceduta ieri, a 22 anni, per un'incidente sul lavoro all'interno di un'industria tessile di Prato (PPN - Prima Pagina News)

Prato, incidente sul lavoro, madre Luana: era contenta di ciò che faceva

La ragazza aveva anche partecipato come comparsa nel film "Se son rose", diretto e interpretato dall'attore e regista toscano Leonardo Pieraccioni. La ragazza aveva infatti partecipato come comparsa nel film Se son rose, diretto e interpretato dall'attore e regista toscano. (Sky Tg24 )

Luana D’Orazio stava lavorando nell’azienda tessile in provincia di Prato presso cui era stata assunta un anno fa, quando è rimasta intrappolata all’interno di un macchinario. Per estrarre il corpo senza vita di Luana dal macchinario è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. (Leggilo.org)

Il procuratore capo di Prato, Giuseppe Nicolosi, ha confermato di essere già in possesso del mandato per eseguire l’autopsia e confida di poterla effettuare al più presto. Inoltre, Nicolosi ha aggiunto che le verifiche sul macchinario tessile stanno procedendo, nel tentativo di comprendere se ci sia stato o meno un malfunzionamento. (gonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr