Hai avuto il Covid da più di sei mesi? Ora è necessaria la doppia dose

Hai avuto il Covid da più di sei mesi? Ora è necessaria la doppia dose
LA NAZIONE SALUTE

L’Asl Toscana sud est aveva previsto di effettuare le due dosi a chi avesse contratto l’infezione da almeno nove mesi, aderendo a un’interpretazione estensiva della circolare del 3 marzo 2021 del ministero della Salute sulla “Vaccinazione dei soggetti che hanno avuto un’infezione da SARS-Cov-2”, raccordandosi con la Regione Toscana.

L’Asl Toscana sud est, per superare questo problema, ha quindi deciso, in attesa di nuove indicazioni ministeriali, di prevedere la doppia dose di vaccino per coloro che hanno contratto l’infezione da almeno sei mesi

La circolare del ministero della Salute prevede per le persone con pregressa infezione da Covid 19 che “la vaccinazione venga eseguita ad almeno tre mesi di distanza dalla documentata infezione e preferibilmente entro i sei mesi dalla stessa”. (LA NAZIONE)

Su altri giornali

E’ stato un evento informativo ed espositivo rivolto. Isola del Liri – I colori dell’estate A partire dal prossimo 2 agosto e fino al 3 settembre, si svolgerà il progetto comunale “I Colori dell’Estate” aperto ai bambini dai 6 ai 12 anni (precisamente l’ultima fascia. (TG24.info)

Lo studio, che ha aperto alla sperimentazione in laboratorio dei 3 farmaci, è stato sottoposto alla revisione di altri scienziati. Lo ha riferito Isaiah Arkin, biochimico della Hebrew University, in un'intervista al 'The Time of Israel'. (Yahoo Notizie)

Anagni – Tufano, degrado al Parco, immondizia e giochi rotti Il parco giochi di Tufano è sempre stato uno spazio verde ben curato. Così la Asl di. Provincia – L’Ente Bilaterale Turismo apre nuovi sportelli territoriali a Latina e Frosinone Turismo, sostegno a dipendenti e imprese: l’Ente Bilaterale Turismo del Lazio“esce” da Roma aprendo nuovi sportelli territoriali a Latina e Frosinone, obiettivo copertura dell’intera regione (TG24.info)

Covid, da Israele una nuova cura: "Si basa su 3 vecchi farmaci"

Per il momento i saldi ingressi-uscite dai reparti di area medica sono stabili (+2 posti letto occupati) e le terapie intensive fanno segnare -7 pazienti assistiti in un giorno da 9 ingressi. In 4.118.124 sono guariti o sono stati dimessi (2.235 nelle ultime 24 ore) e 127.905 sono deceduti. (Il Fatto Quotidiano)

Né più, né meno di quanto fatto con i vaccini, insomma. Anche Imdevimab e Casirivimab non sono stati in grado di sviluppare lo stesso effetto contro la variante Delta rispetto alle varianti precedenti, anche se combinandoli risultano maggiormente efficaci. (Ticinonline)

Roma, 20 luglio 2021 - Tutto il mondo si focalizza sui vaccini anti Covid, in una corsa accelerata dalla famigerata variante Delta. Secondo Arkin, "in circostanze normali circa la metà delle cellule sarebbe morta dopo 2 giorni dal contatto con il virus". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr