Il 2022 è l'anno più caldo e arido di sempre. L'apice nel week end, 6 miliardi di danni all'agricoltura

Il 2022 è l'anno più caldo e arido di sempre. L'apice nel week end, 6 miliardi di danni all'agricoltura
Altri dettagli:
Metropolisweb INTERNO

Ma non è ancora finita: questo week end dovremo affrontare ancora l’apice del caldo con picchi di 38-40°C all’ombra.

Quindi il 2022 sarebbe l’anno più caldo di sempre “se finisse adesso”.

Ad oggi il 2022 è l’anno più caldo di sempre.

“Nel week end vivremo l’apice del caldo con picchi di 38-40°C all’ombra, in particolare su Pianura Padana, Toscana, Umbria e Lazio”

Ce lo dicono i primi sette mesi, che hanno stracciato numerosi record di caldo precedenti e innescato un’impatto devastante della siccità sulle campagne italiane con danni per oltre 6 miliardi di euro. (Metropolisweb)

Se ne è parlato anche su altri giornali

A dirlo sono i dati pubblicati dall'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isac-Cnr). "Luglio 2022 si registra come il secondo luglio più caldo da quando vengono realizzate le misurazioni, secondo solo al 2003, così come lo sono stati anche maggio e giugno", ha spiegato l'esperto. (YouTG.net)

E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti relativa ai primi sette mesi dell’anno su dati Isac Cnr, che effettua rilevazioni in Italia dal 1800. Di fronte alla tropicalizzazione del clima occorre organizzarsi per raccogliere l’acqua nei periodi più piovosi per renderla disponibile nei momenti di difficoltà. (Libertà)

Nei primi 7 mesi temperature più elevate della media. In Italia, tuttavia, l'anno più rovente ad oggi risulta il 2018, che al termine dei 12 mesi fece registrare un + 1,58° C rispetto alla media annuale (Fanpage.it)

Cnr: il 2022 è l'anno più caldo (e con più siccità) di sempre

Se si fanno delle medie bisogna fare attenzione ai periodi, in passato non avevamo stazioni: la media quindi non è un concetto matematico applicabile» Per ora, l'anno più caldo in Italia dal 1800 a oggi è sempre il 2018, con un'anomalia di +1,58 gradi sopra la media. (ilmattino.it)

Nella media 1991-2020 sono pertanto compresi gli anni più caldi di sempre, il livello di base è quindi superiore a tutti i trentenni precedenti. L’estate 2022 — il mese di luglio appena terminato è stato il più caldo di sempre con 2,26 gradi sopra la media — può essere accostata a quella record del 2003. (Corriere della Sera)

E considerando il periodo da maggio a luglio, quest'anno è più caldo anche del 2003. “Se il 2022 finisse oggi, sarebbe l’anno più caldo di sempre e la situazione sul fronte siccità è abbastanza tragica, perché, anche su questo, il 2022 è al primo posto del 1800”. (LAPRESSE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr