Vaiolo delle scimmie: come comportarsi. Ecco la circolare del ministero

Vaiolo delle scimmie: come comportarsi. Ecco la circolare del ministero
News Rimini SALUTE

Le autorità sanitarie locali possono scegliere di escludere i bambini in età prescolare da asili nido, scuole materne o altri ambienti di gruppo.

Misure di Sanità Pubblica. Contatti stretti. I contatti stretti devono essere identificati il prima possibile e informati della loro esposizione e del rischio di sviluppare l’infezione.

In specifici contesti ambientali ed epidemiologici, sulla base delle valutazioni delle autorità sanitarie, potrebbe essere richiesta l’applicazione di misure quarantenarie

Devono inoltre essere istruiti sui sintomi della MPX e del momento in cui i sintomi possono comparire. (News Rimini)

Su altri giornali

Il Gruppo di lavoro è formato da una rappresentanza della Direzione generale Welfare, da direttori dei Centri di malattie infettive e da tre rappresentanti del mondo delle associazioni. (LegnanoNews.com)

Sul territorio regionale, in Emilia Romagna, sono in totale 57 i casi di vaiolo delle scimmie accertati. Per i contatti con esposizioni a basso rischio "è possibile adottare la sorveglianza passiva, autocontrollarsi e informare il proprio medico di famiglia". (RiminiToday)

Vaiolo delle scimmie, per i contatti stretti presto potrebbero scattare le quarantene. Vaiolo delle scimmie: non solo quarantene, le linee guida. Dalle parti di viale dell’Oceano Pacifico sono pronti a una prima stretta in merito alla diffusione del vaiolo delle scimmie (Money.it)

Vaiolo scimmie, Dg Welfare Lombardia: costituita unità coordinamento

Per i contatti con esposizioni a basso rischio invece “è possibile adottare la sorveglianza passiva, autocontrollarsi e informare il proprio medico di famiglia”. Sono arrivati a 505 i casi di vaiolo delle scimmie in Italia. (IVG.it)

Da un ventennio lavorava per il Comune. Il giovane uomo è stato vittima di un malore improvviso nella giornata di martedì. (Ticinonline)

Milano, 4 ago. (askanews) – La Direzione generale Welfare di Regione Lombardia ha costituito una Unità di coordinamento per la gestione e attività di controllo dell’epidemia da “Vaiolo delle scimmie”. Lo ha riferito in una nota la stessa Regione, spiegando che il gruppo di lavoro “è stato fortemente voluto dalla vicepresidente e assessore al Welfare, … (Agenzia askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr