Coronavirus, D’Amato: Da domani notte in Lazio prenotazioni 62/63 anni

Coronavirus, D’Amato: Da domani notte in Lazio prenotazioni 62/63 anni
LaPresse INTERNO

Roma, 8 apr.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato

Nel Lazio la campagna vaccinale procede regolarmente, nonostante le forti turbolenze relative alle decisioni sul vaccino Astrazeneca, e oggi abbiamo superato abbondantemente il milione e 200 mila somministrazioni”.

(LaPresse) – “Da domani notte i nati nel 1959 e nel 1958 (ovvero chi ha 62 e 63 anni) assistiti dal Servizio sanitario regionale potranno prenotare il vaccino anti Covid secondo le consuete modalità online. (LaPresse)

Su altre testate

Spieghiamo il perché e come mai il tweet in esame è un chiaro esempio di disinformazione sostenuto dal sito Thegatewaypundit. Nutan, non scoraggiano affatto la somministrazione del vaccino anti Covid19 vista la realtà dei fatti (Open)

Il vaccino anti Covid Johnson&Johnson, almeno fino a questo momento, è l’unico ad essere somministrato mediante una sola iniezione anziché due. A meno di intoppi dell’ultim’ora, nel periodo compreso tra il 16 e il 19 aprile l’Italia dovrebbe avviare le somministrazioni del vaccino anti Covid realizzato da Johnson & Johnson. (InsideOver)

Covid, produzione interna dei vaccini: i Paesi che hanno iniziato e quelli che lo faranno

L’azienda si è detta in grado di produrre tutte le tipologie di vaccino: sia quelli a mRNA sia quelli a vettore virale, da quello della Pfizer allo Sputnik (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr