Lazio-Inter, Peruzzi e l’Inzaghi nascosto: “È come Conte, da Scudetto”

Footballnews24.it SPORT

La notte è talmente teso da non riuscire a dormire”

Inzaghi è un profilo da Scudetto”.

Peruzzi, ex compagno e dirigente di Inzaghi alla Lazio, ha proseguito: “Vive per vincere.

Intervistato dal Corriere dello Sport, Angelo Peruzzi ha presentato Lazio-Inter, match di cartello del sabato di Serie A.

Alla vigilia dell’atteso ritorno di Inzaghi all’Olimpico, l’ex portiere si è soffermato sul carattere dell’allenatore, al suo primo anno in nerazzurro: “È come Conte, è ossessionato dalla vittoria. (Footballnews24.it)

Su altre fonti

Tra questi c’è anche Simone Inzaghi, per 12 anni in biancoceleste insieme, prima da compagni di squadra e poi da colleghi. Un tecnico di prim’ordine, studia giorno dopo giorno, cura i dettagli, ed è un decisionista. (Solo la Lazio)

Se mi avessero chiesto di indicare uno che non avrebbe mai potuto fare l’allenatore avrei risposto di getto Simone. CdS | Peruzzi: “Dodici stagioni alla Lazio ti segnano. (LazioPress.it)

Parole poi anche sul suo rapporto con i giocatori: "Mai avrei pensato di vederlo attaccare al muro qualcuno nello spogliatoio, e invece è capitato. Peruzzi su Inzaghi: "In gara potrebbe fare a botte. (TUTTO mercato WEB)

Domenica sera invece big match tra Juve e Roma: "Max e Mou alla resa dei conti" Inzaghi come Conte'" scrive il Corriere dello Sport in apertura quest'oggi proiettandosi sulla sfida tra Lazio e Inter in programma sabato. (TUTTO mercato WEB)

L’ex portiere e manager della Lazio Angelo Peruzzi ha raccontato Simone Inzaghi che domani arriverà da avversario all’Olimpico. Angelo Peruzzi, ex portiere e team manager della Lazio, in una intervista al Corriere dello Sport ha parlato di Simone Inzaghi che domani arriverà come avversario all’Olimpico contro i biancocelesti. (Calcio News 24)

Angelo Peruzzi, ex portiere e preparatore della Lazio, ha vissuto 12 anni assieme a Simone Inzaghi e alla vigilia del big-match dell'Olimpico dice al Corriere dello sport. Se mi avessero chiesto di indicare uno che non avrebbe mai potuto fare l’allenatore, avrei risposto di getto Simone. (Sportevai.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr