Barcellona, continuano proteste e tensioni per la scarcerazione del rapper Pablo Hasél

Barcellona, continuano proteste e tensioni per la scarcerazione del rapper Pablo Hasél
Sky Tg24 ESTERI

Circa mille persone - secondo la polizia municipale - si sono riunite vicino alla stazione di Sants e hanno marciato verso il centro.

I dimostranti continuano a chiedere il rispetto della libertà d'espressione e la scarcerazione del rapper Pablo Hasél.

La polizia catalana ha chiesto alla cittadinanza di non avvicinarsi al centro della città perché alcuni manifestanti "lanciano pietre e bottiglie" ed erigono barricate. (Sky Tg24 )

Ne parlano anche altri media

Manifestanti e polizia in tenuta antisommossa si sono scontrati per le vie del centro di Barcellona . Si sono verificati diversi incendi e atti vandalici durante le proteste delle ultime ore in supporto del giovane rapper Pablo Hasel , condannato a nove mesi di carcere per un tweet considerato oltraggioso nei confronti della famiglia reale spagnola e della polizia (Il Fatto Quotidiano)

Barcellona, la violenza non si ferma: sesta notte di scontri tra polizia e manifestanti pro rapper. Sesta notte consecutiva di violenti scontri tra manifestanti e forze dell'ordine a Barcellona nelle proteste di piazza a sostegno di Pablo Hasél il rapper condannato al carcere per vilipendio alla monarchia e apologia del terrorismo. (Rai News)

Proprio per solidarizzare con i dimostranti catalani, sabato 20 febbraio, gli attivisti del collettivo milanese hanno organizzato un presidio all'Arco della Pace, con numerosi artisti che si sono esibiti in un freestyle per chiedere l'immediata liberazione di Hasel Così il collettivo Kasciavit ha voluto dimostrare la sua solidarietà al rapper spagnolo Pablo Hasel, condannato a 9 mesi di carcere per insulti alla monarchia nei testi delle sue canzoni. (MilanoToday.it)

Il caso di Pablo Hasél accende la prima rivolta di massa nella spagna post-pandemica

Gli scontri che da giorni proseguono in diverse città spagnole in seguito all’arresto del rapper catalano Pablo Hasél lo scorso martedì si stanno calmando. Hasél è stato messo sotto accusa per aver pubblicato su Twitter messaggi nei quali attaccava la monarchia e le forze dell’ordine e condannato a nove mesi di reclusione per “apologia del terrorismo” e “vilipendio della Monarchia e delle istituzioni di Stato". (RSI.ch Informazione)

Hasel inneggiava a gruppi terroristici come Grapo ed Eta. Chi è Pablo Hasel. Pablo Rivadulla Duró, conosciuto come Pablo Hasel, è un rapper trentatreenne fra i più strenui sostenitori dell'indipendenza della Catalogna. (QUOTIDIANO.NET)

Manifestazioni sono state convocate in tutto lo stato spagnolo. Giornata di arte urbana contro l’incarcerazione di Pablo Hasél a Barcelona (Diari la Directa). A differenza di Valtonyc, che ha scelto l’esilio in Belgio, Hasél ha voluto giocare attivamente la carta della resistenza passiva all’arresto. (DinamoPress)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr