Iran: pasdaran, sequestrate 2 petroliere greche in Golfo Persico

LaPresse ESTERI

Le navi sono state sequestrate per violazioni non specificate, hanno riferito i guardiani della rivoluzione islamica.

(LaPresse/AP) – I pasdaran iraniani hanno annunciato il sequestro di due petroliere greche nel Golfo Persico.

L’Iran aveva minacciato di intraprendere un'”azione punitiva” venerdì scorso per il coinvolgimento di Atene nel sequestro statunitense di una petroliera iraniana nelle acque greche

Dubai (Emirati Arabi Uniti), 27 mag. (LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

“Il carico è stato trasferito su un’altra nave che è stata noleggiata dagli Stati Uniti“, ha aggiunto la fonte, senza fornire ulteriori dettagli. La petroliera, ribattezzata Lana l’1 marzo e battente bandiera iraniana dall’1 maggio, da allora è rimasta vicino alle acque greche. (MeteoWeb)

L’incaricato d’affari dell’ambasciata greca in Iran (in assenza dell’ambasciatore) era stato convocato mercoledì presso il Ministero degli Esteri iraniano, ma , evidentemente, questa risposta non era abbastanza. (Scenarieconomici)

"Questi atti equivalgono a pirateria", ha affermato il ministero in una nota, invitando i cittadini greci a evitare di viaggiare in Iran. La decisione dei Pasdaran è una ritorsione dopo il coinvolgimento di Atene nel sequestro statunitense di una petroliera iraniana nelle acque greche. (Ticinonline)

Dopodiché, il petrolio degli ayatollah ha preso la via verso gli Usa. Ma stante l’aria che tira attorno alla questione dell’embargo petrolifero nei confronti della Russia, difficilmente quanto accaduto non avrà conseguenze. (Money.it)

In una dichiarazione apparsa sul loro sito web, le Guardie Rivoluzionarie iraniane hanno affermato che le loro forze navali hanno “sequestrato due petroliere greche oggi a causa delle violazioni che hanno commesso”. (MeteoWeb)

Iran, la "guerra" delle petroliere. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr