Verstappen predica calma: “Non ha senso giocarsi tutto in curva-1”

FormulaPassion.it SPORT

Un parallelismo perfetto, anche nei risvolti importanti in ottica classifica iridata, che fa guardare con particolare attenzione all’approccio di curva-1 dopo lo start.

Un anno fa l’olandese della Red Bull era affiancato in griglia a Lewis Hamilton, quest’anno lo è a Charles Leclerc.

12 mesi fa infatti Verstappen aveva rischiato l’incidente con Lewis Hamilton per riuscire ad uscire al comando dal primo destra-sinistra. (FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(SPAGNA) - Charles Leclerc ottiene la pole position del Gran Premio di Spagna di Formula 1. E' difficile fare previsioni ora", ribatte Verstappen, che aveva "provato a fare un tentativo alla fine, ma non riuscivo più a spingere. (La Provincia di Cremona e Crema)

Non la migliore delle sue tredici pole position a detta dello stesso Leclerc, ma quella di Barcellona occuperà sicuramente un posto speciale nella personale classifica del monegasco. McLaren e Aston Martin invece hanno entrambe rivoluzionato le proprie auto a Barcellona, senza però denotare una crescita nel confronto con le ultime prestazioni (FormulaPassion.it)

Charles Leclerc (1°, Ferrari): “La sessione è stata molto difficile, nel Q3 ho commesso un errore nel primo tentativo. Ma siamo riusciti a fare un discreto giro che ci permetterà di lottare domani (FormulaPassion.it)

Certo, avrei voluto fare l’ultimo tentativo Peccato, ma partire dalla prima fila è comunque un buon risultato. (Sky Sport)

In Catalogna, infatti, il numero 16 ferrarista ha anche raggiunto quota 13 partenze al palo in carriera, tutte ottenute al volante del Cavallino. Grazie a questo risultato, limitatamente alla storia del team di Maranello, Leclerc ha eguagliato una leggenda come il milanese Alberto Ascari, campione del mondo con la Rossa nel 1952 e nel 1953. (FormulaPassion.it)

così la q2 — In Q2 miglior tempo di Verstappen davanti alla Ferrari di Sainz e alle Mercedes di Russell e Hamilton. Battuto l'olandese della Red Bull, poi c'è il compagno di squadra spagnolo davanti a Russell e Perez. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr