SICUREZZA STRADALE, DA BAREGGIO A CESANO BOSCONE 8.950.000 EURO PER PREVENZIONE INCIDENTI A 231 COMUNI

SICUREZZA STRADALE, DA BAREGGIO A CESANO BOSCONE 8.950.000 EURO PER PREVENZIONE INCIDENTI A 231 COMUNI
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

OBIETTIVO RIDURRE INCIDENTALITA’ – “Questo stanziamento evidenzia, ancora una volta – conclude l’assessore – come Regione Lombardia sia particolarmente attenta alla sicurezza stradale e l’impegno a ridurre l’incidentalità.

INTERVENTI ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2022 – La delibera, oltre ad autorizzare lo scorrimento della graduatoria dei Comuni ammessi al contributo regionale, stabilisce il termine per la realizzazione degli interventi al 30 settembre 2022. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Se ne è parlato anche su altri media

La Questura ha spiegato che il corteo non è stato preceduto «da alcun preavviso all'autorità di Pubblica Sicurezza, così come previsto dalle leggi in materia, ma convocata, organizzata e pubblicizzata per mezzo di social network e piattaforme di messaggistica online». (Leggo.it)

Gli occhi sono puntati sulla prossima manifestazione nazionale contro il Green Pass, indetta il 15 settembre a Roma. Pertanto, considerare questo movimento cospirazionista esclusivamente come il prodotto dell’estrema destra, vorrebbe dire non provare a comprendere pienamente il fenomeno a cui ci stiamo rapportando. (Libero Pensiero)

Sabato pomeriggio a Milano sono ricomparsi i “no green pass” o “no vax”, che di si voglia. La manifestazione non è stata preceduta da alcun preavviso all’Autorità di Pubblica Sicurezza, così come previsto dalla legge, ma convocata, organizzata e pubblicizzata sui social network e sulle piattaforme di messaggistica online, così come verificatosi in altre città italiane. (Radio Lombardia)

Roma, No Green Pass, un migliaio a piazza del Popolo: «Certificato incostituzionale»

"Tale manifestazione - recita la nota - non è stata preceduta da alcun preavviso all'autorità di Pubblica Sicurezza, così come previsto dalle leggi in materia, ma convocata, organizzata e pubblicizzata per mezzo di social network e piattaforme di messaggistica online, così come verificatosi in altre città italiane". (Sky Tg24 )

Il corteo dei No Green Pass, quello del gruppo “La variante torinese”, oggi inizia con questo scambio di battute, che la dice lunga sull'ennesima manifestazione contro il documento vaccinale. I più esagitati accerchiano gli agenti, li spintonano, superano il cordone e poi urlano: «Passate! (La Stampa)

«Promuove ostacoli al diritto al lavoro e allo studio, è abominevole»; «È incostituzionale perché colpisce i poveri»: sono gli slogan rilanciati da alcuni manifestanti (Corriere Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr