Draghi: «Turismo? Il ministro Garavaglia indica il 2 giugno, chissà speriamo anche prima»

Draghi: «Turismo? Il ministro Garavaglia indica il 2 giugno, chissà speriamo anche prima»
Corriere TV INTERNO

Molti siti sono prenotati ma bisogna fare come gli altri paesi, dire che siamo pronti ad accogliere tutti i turisti con certificato vaccinale".

Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa

Il premier: «Dobbiamo dire come fanno gli altri che siamo pronti ad accogliere tutti i turisti con certificato vaccinale » - Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev /CorriereTv. Roma, 08 aprile 2021 "Turismo?

Il ministro Garavaglia indica il 2 giugno, chissà speriamo anche prima. (Corriere TV)

Ne parlano anche altre fonti

Abbiamo bisogno di programmare per essere veloci, altrimenti gli altri ci superano", ha detto il ministro leghista intervenendo a Omnibus. Secondo il ministro Turismo Massimo Garavaglia una data possibile per le riaperture è il 2 giugno, festa della Repubblica. (Fanpage.it)

Il Massimo Garavaglia "pensiero" è semplice, diretto ed esposto nei toni pacati di chi in fondo sa di avere dalla sua una buona parte di ragione o, quantomeno, ragionevolezza. - ha spiegato il ministro del Turismo Massimo Garavaglia intervenendo a Omnibus - Ci sono attività che si possono aprire dall'oggi al domani come il barbiere. (VeronaSera)

E spunta anche una possibile data che potrebbe simboleggiare la famosa luce in fondo al tunnel. Tra le strategie possibili, in ottica di riapertura del turismo, spicca l’introduzione del passaporto sanitario (SiViaggia)

Riaperture, il ministro Garavaglia: «Il 2 giugno possibile data. Bisogna programmare»

"Bisogna monitorare i dati e sulla base dei dati aprire il prima possibile" Garavaglia: "Programmare riaperture, 2 giugno possibile data" "In Francia si parla del 14 luglio, negli Usa del 4 luglio, il 2 giugno è la nostra festa nazionale e potrebbe essere una data delle riaperture per noi" ha detto il ministro del Turismo. (Rai News)

«Lavoriamo – dice anche Garavaglia – al Green Pass che prevede tre condizioni, il vaccino, avere avuto il Covid e il tampone negativo. A trasporti sicuri in vista dell’estate pensa il ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini al lavoro «con il ministro Garavaglia» (TerzoBinario.it)

Bisogna monitorare i dati e sulla base dei dati aprire il prima possibile. «Noi stiamo lavorando settore per settore per dare date specifiche - ha sottolineato ancora -. (LaC news24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr