Toscana in zona rossa fino al 20 aprile: le misure in vigore

Toscana in zona rossa fino al 20 aprile: le misure in vigore
PisaToday INTERNO

L'attività didattica sarà infatti in presenza anche in zona rossa fino alla prima media compresa.

La novità più importante contenuta nel nuovo decreto in vigore da domani, 7 aprile, riguarda la scuola.

Dopo la parentesi di Pasqua, con tutta l'Italia in zona rossa sabato, domenica e lunedì, da oggi, martedì 6 aprile, torna la divisione in fasce per il nostro paese con la Toscana che rimarrà nell'area rossa almeno fino al prossimo 20 aprile, come stabilito dall'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza (PisaToday)

Ne parlano anche altri giornali

Sotto le tabelle con tutte le misure in vigore, come pubblicate sulla pagina Facebook di Anci Toscana, l'Associazione dei Comuni. Come si vede dalle due tabelle, oggi martedì 6 aprile la Toscana è in zona rossa, ma ancora per effetto del precedente decreto. (FirenzeToday)

Sale il tasso dei positivi. Il tasso dei nuovi positivi ogni 100mila abitanti della scorsa settimana è stato di 273,77. I nuovi casi ieri erano 1.626 su 16.389 tamponi molecolari e 8.001 tamponi antigenici rapidi (055firenze)

Al momento la campagna sugli over 80 è arrivata a 158.000 prime dosi e a 71.000 richiami Ma oggi, grazie alle 20.000 dosi di Moderna arrivate, dovrebbe essere il giorno della ripartenza per i vulnerabili. (Corriere Fiorentino)

Coronavirus in Toscana: 981 casi nuovi, età media 46 anni; 24 decessi

Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 6.998 casi x100.000 abitanti, Pistoia con 6.528, Massa Carrara con 6.084, la più bassa Grosseto con 3.299. 1.575 i nuovi casi confermati con tampone molecolare e 51 da test rapido antigenico. (Firenze Viola)

Per effetto del Decreto Legge del 1° aprile 2021, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione. La seconda ordinanza dispone il passaggio in area arancione per le Regioni Marche, Veneto e Provincia Autonoma di Trento. (TG24.info)

Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 7.021 casi x100.000 abitanti, Pistoia con 6.549, Massa Carrara con 6.106, la più bassa Grosseto con 3.310. Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 148,4 x100.000 residenti contro il 186,2 x100. (Fiorentina.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr