Monza-Lecce è match per tradizione avaro di gol

Monza-Lecce è match per tradizione avaro di gol
TUTTO mercato WEB SPORT

Monza-Lecce è match per tradizione avaro di gol. vedi letture. Gli ultimi tre Monza-Lecce di campionato, tutti disputati in Serie B, sono terminati col punteggio di 1-1.

I pugliesi vantano un solo successo contro i biancorossi: stagione 1978-1979, 37esima giornata, 0-1 firmato da Loddi.

Un risultato che, facesse capolino anche nel turno infrasettimanale valido per la 36esima giornata, lascerebbe immutato il distacco in classifica fra le due squadre, tre lunghezze, ma rischierebbe di scontentarle entrambe. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altre testate

Monza-Lecce, le anticipazioni dei voti a cura di Roberto Della Corna Di Gregorio 7Bellusci 6.5Paletta 6Pirola 6.5Sampirisi 6Colpani 7Barberis 8Frattesi 7.5Carlos Augusto 6Mota 7Boateng 5.5 Balotelli 5.5Armellino 5. (Monza-News)

Corini 5: non era facile arrivare a Monza in condizioni psico-fisiche migliori il secondo tempo, però, fa una cosa che avrebbe potuto rappresentare tantissimo: difende palla e regala a Mancosu l’occasione del pareggio. (Corriere Salentino)

Il terzultimo turno di Serie B ci regala il verdetto più importante: l’Empoli torna in massima serie e lo fa con due giornate d’anticipo, con la certezza di chiudere il campionato al primo posto. Terzo il Monza che batte il Lecce e lo aggancia a 61 punti: decisiva una magia su punizione di Barberis. (Virgilio Sport)

Serie B, la presentazione della 36^ giornata: l'Empoli può festeggiare. L'altra promozione passa dallo scontro diretto Monza - Lecce

MONZA-LECCE 1-0. Il Monza non fallisce il secondo big match consecutivo e batte 1-0 il Lecce, restando in piena corsa per la promozione diretta. Getty Images. EMPOLI-COSENZA 4-0. L'Empoli non sbaglia il secondo match point e torna in Serie A dopo la retrocessione della stagione 2018/2019. (Sport Mediaset)

Oltre a Piero Ausilio, responsabile dell’area tecnica dell’Inter, sugli spalti ci sono anche il fratello di Giorgio Chiellini, Claudio, che è anche dirigente della Juventus e Davide Lippi. (SerieBnews.com)

I piceni (così come il Pordenone) hanno sei punti di vantaggio sul Cosenza, chiamato all’impresa contro Brocchi per provare a tenere aperta la porta playout: la Reggiana, che il Pescara ha superato col centro di Capone, è ormai trascinata dagli abruzzesi sull’orlo del baratro. (Monza-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr