Gazidis shock: "Ho un cancro alla gola". Il Milan e il calcio italiano si stringono attorno all'ad

Gazidis shock: Ho un cancro alla gola. Il Milan e il calcio italiano si stringono attorno all'ad
TUTTO mercato WEB SPORT

Così, Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, ha annunciato una diagnosi.

Gazidis shock: "Ho un cancro alla gola".

Il Milan lo aspetta, tutto il calcio italiano si stringe a lui: sui social, dopo lo shock iniziale, è partita la gara di solidarietà e “Forza Ivan” è stato a lungo, nella giornata appena conclusa, ai primi posti delle tendenze italiane su Twitter

Il Milan e il calcio italiano si stringono attorno all'ad. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altre testate

Parla Gazidis. Nel comunicato anche le parole di Gazidis: “Certamente, non c’è mai un buon momento per una diagnosi di cancro. La mia diagnosi dimostra l’importanza di controlli medici regolari, anche se non si hanno sintomi (La Gazzetta dello Sport)

Dopo il comunicato ufficiale di ieri, che ha reso nota la vicenda, l’ex dirigente dell’Arsenal è volato immediatamente negli Usa per iniziare le terapie del caso. (Milan News 24)

Attraverso un comunicato ufficiale, il Milan ieri ha annunciato la malattia di Ivan Gazidis: come sta e che cosa è successo al dirigente rossonero. A quanto pare, tale struttura sarebbe stata consigliata a Gazidis dagli oncologi dello Ieo (Istituto Europeo di Oncologia) di Milano (CalcioToday.it)

Milan, Gazidis si trova già a New York per sottoporsi a un ciclo di terapie

Questa partita la giocherà lui, e tutto il Milan sarà lì accanto a fare il tifo: Ivan Gazidis, amministratore delegato rossonero, ha un tumore alla gola, a darne l’annuncio la stessa società di via Aldo Rossi. (TUTTO mercato WEB)

Nello specifico, l'ad sudafricano è a New York per sottoporsi a un ciclo di terapie in una clinica specializzata nella cura del cancro. Ha parlato Tonali: le sue parole tra Scudetto, Champions e Nazionale > > > (Pianeta Milan)

Come riferisce il Corriere della Sera, l'ad rossonero è già volato negli Stati Uniti, e più precisamente a New York, per sottoporsi a un ciclo di terapie in una clinica specializzata nella cura del cancro. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr