La moglie dell'architetto ucciso dai rapinatori nel Torinese: “Erano in due e molto aggressivi, la situazione è precipitata subito”

La Stampa INTERNO

Tutto, ricorda tutto quel che è accaduto l’altra notte Laura Mai.

C’erano due uomini incappucciati in cucina.

Lo ha ripetuto mille volte Laura quel suo ricordo: ai carabinieri, al suocero, a suo fratello

Mi hanno detto: “Torna su, vattene via.

«Quando si è messo a suonare l’antifurto mi sono svegliata e sono scesa a controllare.

(La Stampa)

La notizia riportata su altre testate

Tgcom24 Torino, la moglie dell'architetto ucciso: "La situazione è precipitata subito". E' ancora sotto shock Laura Lai, la moglie di Roberto Mottura, l'architetto 49enne ucciso a Piossasco nel Torinese durante una rapina nella sua casa. (Notizie - MSN Italia)

Torino, architetto ucciso durante la rapina. La moglie: «Roberto mi ha detto di salire». Poi la situazione è precipitata

Una notte di terrore quella vissuta da Laura Lai, la moglie di Roberto Mottura, l'architetto 49enne ucciso a Piossasco nel Torinese durante una rapina nella sua casa. Collaboratore nel lavoro da anni e compagno di pedalate nella vita, non abbiamo parole per descrivere quanto è accaduto (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr