Aziende ferme e costi impazziti, la grande crisi colpisce Mosca

La Stampa ECONOMIA

È brutto vedere cose che non puoi comprare, vero?».

Il portale britannico di shopping online ASOS prende in giro gli utenti russi, che ogni giorno vedono sparire un altro pezzo dei consumi ai quali si erano ormai abituati.

Venerdì è stata la volta delle licenze di gaming NVIDIA e del produttore francese di software di sicurezza per i sistemi di pagamento elettronico Thales, che hanno annunciato l’uscita dal mercato russo

Abbiamo deciso di mostrarti soltanto i prodotti acquistabili nel tuo Paese. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri media

Ma da qui a pensare che l’economia russa sia in un fortino ve ne corre. L’economia russa è sotto-sviluppata rispetto agli standard occidentali. (InvestireOggi.it)

Così la Russia importa sempre meno dall'estero: l'import è calato del 9% dalla Cina, del 60% da Taiwan, Corea del Sud e Giappone, del 30% dalla Turchia È solo l'ultimo esempio di una serie di sconvolgimenti tra le élite economiche della Russia che stanno avvenendo dall'inizio dell'attacco su larga scala in Ucraina. (Wired Italia)

Fonte: 123RF Guerra e sanzioni: stop alla produzione di auto in Russia. La Russia è tristemente protagonista di una sanguinosa guerra iniziata il 24 febbraio scorso contro l’Ucraina e che ancora sembra non vedere una fine, nonostante le gravissime ripercussioni che sta avendo ovviamente nei confronti dei civili – sempre vittime– nell’economia, e non solo. (Virgilio Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr