Mps da sola non avrà futuro. Parola della Borsa

Startmag Web magazine ECONOMIA

LA FLESSIONE DI MPS. Si muove al ribasso Banca Mps con i prezzi allineati a 1,017 per una discesa del 5,13%.

SPROFONDANO PURE I BOND MPS. Sprofondano pure i quattro bond subordinati emessi da Mps, per un controvalore complessivo di 1,75 miliardi di euro

Come si può conciliare dunque la fine delle trattative con Unicredit e il pessimo andamento del titolo Mps in Borsa?

COMMENTI E CONTRADDIZIONI. “Tutto come previsto”, ha scritto Teleborsa a proposito del tracollo del titolo Mps. (Startmag Web magazine)

Su altre testate

Storia con Siena e la politica. La storia della Banca Monte dei Paschi si intreccia con Siena, l’Italia e la politica nazionale Roma ha salvato la banca in difficoltà nel 2017 e oggi possiede una quota del 64% nella banca. (TGcomnews24)

«Sfortunatamente, e nonostante gli sforzi che abbiamo profuso, siamo arrivati alla conclusione che le condizioni da cui dipendeva l'accordo non possono essere soddisfatte. È per questo che, a partire da ieri (domenica 24 ottobre, ndr), interrompiamo ufficialmente il coinvolgimento di Unicredit in questa operazione»: lo afferma l'a. (Italia Oggi)

In particolare, per Banco Bpm, aggiunge il giornale, un’operazione con Mps permetterebbe di rafforzare la crescita come terzo polo bancario italiano e di mettersi al riparo da offerte ostili, tra cui potenzialmente quella della stessa. (Il Cittadino on line)

Ho già detto e ripeto che quello con Unicredit non deve essere un accordo a tutti i costi. "MPS, LA TRATTATIVA TRA TESORO E UNICREDIT È FALLITA". News inserita il 25-10-2021. È evidente che i criteri irrinunciabili posti da Orcel si siano rivelati, come avevamo previsto, inaccettabili in quanto avrebbero comportato di fatto, una vera e propria svendita (ovvero, un regalo) della Banca più antica del Mondo. (oksiena.it)

Mps sotto pressione a Piazza Affari dopo l’interruzione delle trattative tra UniCredit e il Tesoro per la potenziale acquisizione di un perimetro in capo alla banca senese. Inoltre, sempre secondo indiscrezioni di stampa, non sarebbe stata trovata la quadra sui potenziali esuberi, stimati in circa 7 mila. (Il Cittadino on line)

Il governo italiano e Unicredit hanno annunciato domenica in una dichiarazione congiunta che i negoziati per l’acquisizione della seconda banca più grande del paese, Panga Monte de Pacchi de Ciana (BMPS), erano falliti. (GExperience)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr