Silvia Tortora è morta: giornalista, figlia di Enzo, aveva sposato Philippe Leroy

Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

Aveva sposato l’attore francese Philippe Leroy, con cui ha avuto due figli Philippe e Michelle

Figlia del giornalista e conduttore televisivo Enzo Tortora, ha lavorato con Giovanni Minoli a «Mixer» e poi a «La storia siamo noi», realizzando una serie di grandi interviste.

di Redazione Spettacoli. Figlia del conduttore televisivo, la giornalista è morta in una clinica romana.

Aveva collaborato con il settimanale «Epoca» e pubblicato diversi libri. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

Silvia Tortora ha avuto un grandissimo merito: non si è accontentata dell’assoluzione e riabilitazione del padre. Gli uomini sono più rari: o muoiono prima o precipitano nell’abisso della rassegnazione alla legge del più forte. (Sardegna e Libertà)

La giornalista Silvia Tortora è morta ieri a Roma, dopo una lunga malattia, a 59 anni. Nonostante la differenza d'età, 32 anni, il loro è stato un amore bellissimo (e vissuto nel riserbo più totale) coronato dalla nascita di due due figli, Michelle e Filippo (Vanity Fair Italia)

La carriera professionale di Silvia Tortora è indissolubilmente legata a “Mixer”, storico programma di Giovanni Minoli con il quale iniziò a collaborare già dal 1985. Tortora ha anche lavorato per la carta stampata, con la collaborazione con il settimanale Epoca dal 1988 al 1997. (Vigna Clara Blog)

E’ morta Silvia Tortora, figlia dell’intramontabile Enzo Tortora. Silvia Tortora, addio alla figlia dell’indimenticabile Enzo Tortora: la sua carriera. Importante, nella carriera di Silvia Tortora, è stato l’incontro con Giovanni Minoli che la vuole nel suo team di lavoro in due occasioni: Mixer prima e La Storia Siamo Noi successivamente. (Televisionando)

Giovanni Minoli ricorda Silvia Tortora con affetto e stima: avevano lavorato a lungo insieme, dalla metà degli anni 80: a Mixer, a La storia siamo noi e l'aveva chiamata a condurre Big con Annalisa Bruchi (La Repubblica)

Silvia, così come Gaia, la figlia piccola, è stata devastata da questa “bomba” a soli 21 anni. E ancora due anni per far scarcerare tutti gli innocenti calunniati da “Enzino” (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr