Ripristinato il telescopio Hubble

Ripristinato il telescopio Hubble
RSI.ch Informazione SCIENZA E TECNOLOGIA

Le prime raccolte di dati sono iniziate nel weekend, ma ci vorranno ancora diversi giorni per completare tutte le operazioni di ripristino del telescopio spaziale lanciato nel 1990 in collaborazione con l'Agenzia spaziale europea (ESA).

All instruments on the Hubble Space Telescope are now in operational status, and science data is once again being collected to further our understanding of the universe. (RSI.ch Informazione)

Su altri media

MeteoWeb. Il telescopio spaziale Hubble è tornato operativo: la NASA ha completato con successo delicate operazioni relative al passaggio al computer di backup dopo settimane di problemi. “Finora tutto bene, sono orgoglioso del team Hubble, ho ricevuto gli aggiornamenti per tutto il giorno. (MeteoWeb)

Mentre la maggior parte delle galassie a disco ha un numero pari di bracci a spirale, queste galassie ne hanno tre Da parte sua, ARP-MADORE0002-503 è una grande galassia con insoliti bracci a spirale, a una distanza di 490 milioni di anni luce. (Flamina&dintorni)

Il telescopio Hubble è salvo: la NASA è riuscita a ripararlo La NASA ha annunciato di essere riuscita a portare online i componenti di backup del telescopio Hubble che andranno a sostituire quelli che si sono spenti a causa di alcuni problemi hardware. (Scienze Fanpage)

Il telescopio Hubble può individuare di nuovo le stelle

Successivamente, il team ha acceso per la prima volta nello spazio il computer del carico utile di backup del telescopio Hubble. Il telescopio è stato costruito negli anni ’80 e la NASA ha affermato che gli ex studenti di Hubble sono tornati per aiutare con gli sforzi di recupero. (Conca Ternana Oggi)

Due strane galassie sono state recentemente fotografate dal telescopio spaziale Hubble. Senza tempo da perdere, 31 – un osservatorio vecchio di un anno è già tornato in attività, nuova cattura dal vivo Immagini di galassie eccentriche. (Buzznews portale di notizie)

Il telescopio non orbiterà intorno alla Terra come Hubble, ma intorno al Sole a una distanza di 1,5 milioni di km dalla Terra, nel cosiddetto punto di Lagrange Venerdì scorso ha avuto successo e il giorno dopo i tecnici hanno rimesso a posto gli strumenti scientifici stato di allerta; Hubble può continuare a raccogliere dati di nuovo. (TGcomnews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr