Rigore Calhanoglu: il turco ancora a segno dal dischetto dopo il derby

MilanNews24.com INTERNO

Calhanoglu si è preso ancora una volta la responsabilità di calciare un rigore a San Siro dopo quello nel derby.

L’esito non è cambiato, il turco ha trasformato spiazzando Ospina

Stavolta ha battuto Ospina. Dopo Tatarusanu tocca ad Ospina.

Stavolta contro Ospina e con la sua squadra sotto di una rete.

Nella sfida valida per la tredicesima giornata di campionato a San Siro tra Inter e Napoli, Hakan Calhanoglu si è preso ancora una volta, dopo il rigore trasformato nel derby, la responsabilità di calciare un rigore. (MilanNews24.com)

La notizia riportata su altre testate

Il Napoli non sa approfittare dei cali del Milan, pareggio nel derby e il Napoli non trova i tre punti col Verona, sconfitta con la Fiorentina e il Napoli perde con l’Inter. Il Napoli è in flessione e comincia ad avere poca tenuta in campo, ma ha dimostrato anche carattere, forza e qualità. (Napoli Magazine)

Allenatore: Inzaghi. Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano, Osimhen, Insigne. Roma). VAR: Aureliano. Ammoniti: Osimhen (N), Koulibaly (N), Rrahmani (N), Calhanoglu (I), Inzaghi (dalla panchina, I). (CalcioMercato.it)

Dove, è giusto ricordare, il Napoli ha dovuto fare a meno di Oshimen uscito malconcio da uno scontro di gioco (CalcioNapoli24)

L'ex giocatore del Brescia, ed ex compagno di Balotelli, Simon Skrabb ha rilasciato delle dichiarazioni sull'esperienza vissuta con 'SuperMario'. In merito alla ‘convivenza’ con l’ex centravanti della Nazionale, ha parlato l’ex giocatore del Brescia ed ex compagno di Balotelli Simon Skrabb. (Calcio In Pillole)

L'importante è vincere e salire la classifica". Hakan Calhanoglu, centrocampista nerazzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Inter TV dopo la partita contro il Napoli: "Non mi interessa fare gol o assist, l'importante è vincere e salire su in classifica. (Napoli Magazine)

C’è stato poco coraggio nel primo nel primo tempo, se si gioca con timore contro queste squadre sei spacciato Simone Inzaghi si gode con tre punti il primo crocevia della stagione: “Era una partita chiave – le parole di Inzaghi – Mercoledì c’è un’altra partita importantissima ma ci penseremo. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr