Incentivi per produrre dispositivi medici e di protezione individuale

Incentivi per produrre dispositivi medici e di protezione individuale
Commercialista Telematico Commercialista Telematico (Economia)

50 milioni a disposizione delle aziende per produrre dispositivi medici e di protezione individuale. Incentivi per produrre dispositivi medici e di protezione individuale. La domanda può essere inviata esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia, a partire dalle ore 12 del 26 marzo 2020.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Procedimento di valutazione. L’ammissibilità del programma è subordinata al superamento di una serie di criteri di valutazione. Nella Gazzetta Ufficiale è stata inoltre pubblicata l’ ordinanza che detta le regole per l'attuazione e la gestione delle agevolazioni. (Ipsoa)

Da oggi c’è il via libera agli incentivi per produrre le tanto ricercate mascherine. Come presentare la domanda La domanda deve essere inviata esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia, a partire dalle ore 12 del 26 marzo 2020. (Corriere della Sera)

La misura è gestita da Invitalia e ha dotazione finanziaria a favore delle imprese di 50 milioni di euro. Per accedere alla piattaforma è necessario registrarsi nell'area riservata di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario. (InvItalia)

Sotto il profilo oggettivo sono ammissibili le seguenti due tipologie di programmi di investimento volti ad incrementare la disponibilità sul territorio nazionale di dispositivi medici e di protezione individuale:. (Euroconference NEWS)

Quasi la metà delle domande presentate (47,8%) arriva dal Sud e dalle isole, seguono poi il Nord Italia (33,6%) e il Centro (18,4%). Gli investimenti previsti dai progetti presentati ammontano a circa 43 milioni di euro (mentre le agevolazioni richieste sono pari a 36,3 milioni). (InvItalia)

Entro trenta giorni 50% di fondo perduto, 25% di fondo perduto se l’investimento si completa entro 60 giorni. Come avere gli incentivi per produrre mascherine. Una volta approvata la pratica, Invitalia anticipa senza garanzie il 60% della spesa. (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti