Palermo, sgominata banda di usurai: 5 misure cautelar: tra le vittime Marco Baldini

Palermo, sgominata banda di usurai: 5 misure cautelar: tra le vittime Marco Baldini
Corriere TV INTERNO

Cillari è finito in carcere, ai domiciliari il figlio Gabriele, che riciclava i soldi sporchi intascati con l'usura investendo in un locale alla moda nel quartiere Capo, a pochi metri dal palazzo di giustizia di Palermo.

L'imputato gestiva la banda che per anni ha prestato denaro a tassi che arrivavano al 140% a decine di vittime: imprenditori, professionisti, antiquari e nomi eccellenti dello spettacolo come il conduttore Marco Baldini (Corriere TV)

Se ne è parlato anche su altre testate

In carcere è finito Salvatore Cillari, ai domiciliari il figlio Gabriele, Giovanni Cannatella e Matteo Reina. Soldi per i boss detenuti. Cillari è fratello di Gioacchino, boss ed ergastolano di Porta Nuova, e di Antonino, uomo d’onore dello stesso mandamento. (Live Sicilia)

L'amico dei boss, l'oste, il barbiere, il mobiliere: "Sono gli usurai"
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr