Truffe on line, come difendersi. Dal «phishing» al «ransomware» i consigli degli esperti

Corriere della Sera ECONOMIA

«Facciamo costantemente campagne di sensibilizzazione su internet e tramite le nostre applicazioni», spiega Fabio Ugoste, responsabile della sicurezza informatica di IntesaSanpaolo.

«Controllare che l’indirizzo del mittente delle email sia corretto, gli errori di battitura sono indizi di un tentativo di frode.

L a maggior parte delle truffe, anche quelle informatiche, parte facendo abbassare la guardia alla vittima. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

“Attraverso l’uso di attività pianificate, il malware si propaga – da macchina a macchina – all’interno del dominio Windows. Nel report, ANSSI discute un campione scoperto durante una risposta agli incidenti all’inizio del 2021, che mostrava funzionalità simili a worm precedentemente assenti in Ryuk. (Il Fatto Quotidiano)

Cybersicurezza, il ransomware Ryuk si evolve trasformandosi in un vero incubo (Di lunedì 8 marzo 2021) Ryuk, uno dei ceppi ransomware (malware che “prendono in ostaggio” un computer criptandone tutti i dati per poi chiedere un riscatto in denaro) più prolifici e resilienti di sempre, secondo un recente report di alcuni ricercatori in sicurezza si sarebbe ulteriormente evoluto sviluppando caratteristiche simili a quelle dei virus worm, che gli consentirebbero di diffondersi da un computer all’altro autonomamente e diventando così un vero e proprio incubo. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr