Il grande giorno di San Basso a Termoli: il porto e il mare in festa

Il grande giorno di San Basso a Termoli: il porto e il mare in festa
Primonumero INTERNO

La mattina del 3 agosto la statua di san Basso, normalmente conservata nella Basilica cattedrale, viene issata sulla imbarcazione sorteggiata, quest’anno la ‘Teresa Cannarsa’.

San Basso torna alla normalità.

Poetare San Basso è così, indescrivibile se nella vita fai il pescatore a Termoli e ogni giorno ti affidi a lui per uscire e tornare

Si torna in porto dopo il giro corto – Niente navigazione verso sud, ma rientro diretto al porto per le barche e per il santo patrono. (Primonumero)

La notizia riportata su altre testate

Se perdiamo le radici cristiane della nostra vita, perdiamo la linfa vitale. Un contesto più intimo, quello condotto da monsignor Antonio Lazzaro, che con carisma ha recitato e officiato la Santa messa solenne delle 8:30. (Termoli Online)

Se oggi parlavamo della bellezza della devozione, oggi parliamo della bellezza del ritorno alla normalità perché quello che abbiamo vissuto è proprio questo, un ritorno alla normalità. San Basso approda al Mercato ittico: l'attesa per la veglia di preghiera. (Termoli Online)

Sulle note del maestro Nicola Palladino, aspettiamo San Basso. Termoli in festa: “San Basse u patròne”. “San Basse u patròne”. TERMOLI. (Termoli Online)

San Basso 2022, il 3 agosto veglia di preghiera al mercato ittico

Ed è grande l’attesa a Termoli considerando che si tratta del primo spettacolo dopo l’emergenza Covid e il ritorno ad un’apertura agli spettacoli con un grande pubblico. E’ tutto a pronto a Termoli per i tradizionali fuochi di San Basso che si terranno questa sera, 4 agosto, nella zona tra il porticciolo turistico e Rio Vivo. (Il Quotidiano del Molse)

Tantissime persone in piazza Duomo per assistere alla celebrazione eucaristica all’interno della Cattedrale prima di incamminarsi in processione fino al porto dove la statua di San Basso è stata issata a bordo del Teresa Cannarsa, la barca che è stata estratta a sorte per traghettare il santo in processione. (Il Quotidiano del Molse)

Questi appuntamenti del mercoledì avranno il culmine nel mercoledì 3 agosto, quando si vivrà, dalle 22, una particolare “veglia di preghiera” in compagnia del nostro Patrono San Basso. Poesie in vernacolo termolese, preghiera per i pescatori defunti, ascolto del Vangelo e adorazione eucaristica. (Il Quotidiano del Molse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr