Covid, vaccino Johnson & Johnson: l’EMA avvia valutazione per la dose di richiamo

Meteo Web ECONOMIA

MeteoWeb. L’Agenzia europea del farmaco ha avviato la valutazione della domanda presentata da Johnson & Johnson per l’uso di una dose di richiamo del suo vaccino anti-Covid sviluppato dalla divisione farmaceutica Janssen, da somministrare almeno 2 mesi dopo la prima dose a persone di età pari o superiore a 18 anni.

L’EMA spiega che “il Comitato per i medicinali a uso umano Chmp effettuerà una valutazione accelerata dei dati presentati dalla società“. (Meteo Web)

Ne parlano anche altri giornali

TERZA DOSE VACCINO/ “Non sappiamo quanto duri la protezione dal Covid” I risultati dell’analisi, secondo quanto si legge in un comunicato, verranno annunciati “entro poche settimane a meno che non siano necessarie informazioni supplementari”. (Il Sussidiario.net)

AGI – L’Agenzia europea per i medicinali, Ema, ha avviato la valutazione di una domanda per l’uso di una dose di richiamo del vaccino Janssen Covid-19 di Johnson & Johnson da somministrare almeno due mesi dopo la prima dose a persone dai 18 anni. (Roccarainola.net)

L'Ema tende a precisare che "le campagne di vaccinazione nell'Ue, compreso l'uso di dosi di richiamo, rimangono prerogativa dei gruppi consultivi tecnici nazionali sull'immunizzazione che guidano le campagne di vaccinazione in ciascuno Stato membro dell'Ue nov232021. (Farmacista33)

COVID, EMA valuta la dose di richiamo per il vaccino Johnson&Johnson

Dose booster con vaccino Janssen: Ema avvia valutazione accelerata. Ema avvia valutazione della domanda per uso del vaccino Janssen come seconda dose dopo due mesi dalla prima. Chmp: valutazione rapida se non servono informazioni supplementari. (Farmacista33)

Questi dati includono i risultati relativi a oltre 14000 adulti che hanno ricevuto una seconda dose di vaccino J&J o placebo due mesi dopo la dose iniziale. Ema valuta dose di richiamo con Janssen (J&J). (Quotidiano Sanità)

Bruxelles – L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha iniziato oggi (22 novembre) a valutare l’uso di una dose di richiamo del vaccino della farmaceutica statunitense Johnson&Johnson (nome tecnico Janssen) contro il Coronavirus da somministrare almeno due mesi dopo la prima dose a persone sopra i 18 anni di età. (EuNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr