Mix vaccini, si può anticipare il richiamo con Pfizer e Moderna? Le regole nel Lazio

Il Messaggero INTERNO

Pfizer e Moderna nel Lazio, nuove date richiamo dopo il no ad Astrazeneca.

Per Pfizer, invece, occorre attendere il 10 luglio: prima dose al Centro Vaccinale Uosd, ore 11

Ma quando si può fare la seconda dose?

La guida. LE INDICAZIONI DEL LAZIO - Nessuno spostamento nel Lazio per i richiami degli under 60 che avevano ricevuto Astrazeneca come seconda dose.

E chi ha meno di 60 anni non si può avere la seconda dose del vaccino a vettore virale dopo aver ricevuto la prima. (Il Messaggero)

Su altri media

AIFA AUTORIZZA MIX VACCINI. Intanto è notizia di oggi il parere positivo – anche se scontato – dell’Aifa al mix di vaccino per il completamento del ciclo di quanti hanno già fatto la prima dose di Astrazeneca (Primonumero)

Sempre giovedì, alla Stazione Marittima, ci sarà invece un open day AstraZeneca con 1.440 dosi per la fascia d'età tra 60 e 79 anni Ad essere convocati saranno i cittadini (in tutto 3.900) con età maggiore o uguale a 60 anni che avrebbero dovuto ricevere la seconda dose tra 16 e 20 giugno ai quali sarà somministrato AstraZeneca. (ilmattino.it)

Il programma prevede inoltre i seguenti open day ai quali è già possibile aderire:. A partire dalle prossime ore i cittadini che hanno ricevuto in prima dose il vaccino AstraZeneca, e che sono ormai a scadenza della 12a settimana, riceveranno la convocazione presso i centri vaccinali. (NapoliToday)

I dati purtroppo parlano chiaro - ha concluso - la Sicilia è la regione che ha il più alto numero di contagi e i dati peggiori sui vaccini" "Sulla somministrazione del Pfizer la Sicilia è tra le prime regioni in Italia". (Giornale di Sicilia)

Anche la Campania si allinea alle indicazioni del Ministero della Salute: a chi ha avuto la prima dose di Astrazeneca sotto i 60 anni sarà somministrato - come seconda dose - un vaccino Pfizer o Moderna. (StabiaChannel.it)

Dobbiamo fare in modo di utilizzare lo spazio estivo per offrire la prima dose a tutta la popolazione ancora vaccinabile e completare con la seconda dose quelli che hanno già ricevuto la prima”. Abbiamo già un paio di studi che dimostrano che una seconda dosa fatta con il vaccino Pfizer dopo una prima dose AstraZeneca produce un livello di risposta immunitaria molto buona. (BariToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr