Intesa Sanpaolo: il 14 ottobre assemblea per via libera a dividendi per 1,93 mld

Intesa Sanpaolo: il 14 ottobre assemblea per via libera a dividendi per 1,93 mld
Altri dettagli:
MPS
Yahoo Finanza ECONOMIA

Complessivamente distribuirà agli azionisti 0,1717 euro come dividendi

A seguito del venir meno delle limitazioni imposte dalla Bce sui dividendi, che scadranno il prossimo 30 settembre, la maggiore banca italiana nei mesi scorsi ha annunciato lo stacco in due tranche di un dividendo di 0,0996 euro relativo all’esercizio 2020 il 18 ottobre 2021 e di un acconto di 0,0721 euro relativo all’esercizio 2021 con data di stacco il 22 novembre 2021. (Yahoo Finanza)

Se ne è parlato anche su altre testate

Questa considerazione non sgombra il campo, evidentemente, dal rischio fatale che stiamo correndo: un grande debito, oggi per l'Italia, è anche una grande vulnerabilità Reagan, riguardo la crescita esponenziale del passivo americano, disse: il nostro debito pubblico è grande abbastanza per sapere badare a se stesso. (ilGiornale.it)

Banca Intesa convoca gli azionisti per decidere su 1,93 miliardi di dividendi. La banca torinese riunirà gli stakeholder il prossimo 14 ottobre per deliberare su 1,93 miliardi di dividendi, a cui si aggiungono i 694 milioni dell’acconto di maggio. (Investing.com)

Roma, 13 set – Intesa Sanpaolo comunica la variazione del calendario finanziario 2021 in relazione all’odierno avviso di convocazione dell’Assemblea Ordinaria per il prossimo 14 ottobre. (9 colonne)

Intesa: il 14 ottobre assemblea per 1,9 mld dividendo da riserve 2020

E’ la denuncia delle Segreterie Regionali Fabi, First-CISL, Fisac-CGIL, Uilca e UNISIN, che in una nota stampa congiunta esprimono «forte preoccupazione in merito alla massiccia chiusura di sportelli operata da Intesa Sanpaolo nella Regione Marche, dopo l’acquisizione di UBI Banca». (Centropagina)

Tale importo, aggiungendosi ai dividendi già erogati, determinerà il pagamento di un ammontare complessivo pari ad un payout ratio del 75% dei 3,51 miliardi di euro di utile netto rettificato. In relazione ai conti 2021, invece, Intesa Sanpaolo ha definito in via preliminare un ammontare di dividendi cash corrispondente a un pay-out ratio del 70% dell'utile netto, di cui un acconto pari a 1,4 miliardi, ovvero 7,21 centesimi di euro per azione, che sarà deliberato il 3 novembre in occasione dei conti del terzo trimestre con stacco in agenda per il 22 novembre (Milano Finanza)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 13 set - Intesa Sanpaolo ha convocato per il prossimo 14 ottobre l'assemblea chiamata ad approvare la distruzione del "saldo" del dividendo 2020. Nel dettaglio, il cda propone la distribuzione cash di circa 1,9 miliardi, pari a 0,0996 euro per azione. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr