Vasco Rossi contro Meloni e Salvini: "Creano odio per consensi". Poi l'attacco ai No Vax

Vasco Rossi contro Meloni e Salvini: Creano odio per consensi. Poi l'attacco ai No Vax
Today.it CULTURA E SPETTACOLO

"Credo nella scienza". "Io - ha sottolineato Vasco Rossi - credo nella scienza, se ho mal di denti prendo un antidolorifico.

L'attacco ai No Vax: "Red Ronnie parla di ciò che non conosce". Poi i no vax.

Quando sento urlare ‘libertà, libertà’ penso che la libertà non sia quello

"I toni di Meloni e Salvini sono toni divisivi, creano solo odio per avere dei consensi".

Dopo il siparietto a tema "green pass" tenuto durante la presentazione dell'album al fianco di Red Ronnie (dalle cui posizioni negazioniste si era ben distanziato), ora Vasco Rossi torna a pronunciarsi sulll'attualità. (Today.it)

Ne parlano anche altre testate

“Siamo qui” è il nuovo singolo di Vasco Rossi ma anche il titolo del disco in uscita il 12 novembre. (Il Fatto Quotidiano)

Vasco Rossi torna con un nuovo singolo inedito che anticipa un nuovo album di inediti e non si risparmia. Ne ha per tutti o quasi: i No Vax, i social netwok, Salvini e Meloni. (Il Riformista)

Non dovrebbero esistere”. Vasco Rossi ieri durante la conferenza stampa di presentazione del suo nuovo album ‘Siamo qui’ ha parlato a tutto tondo anche della situazione politica italiana. Questi fenomeni, ha aggiunto Vasco Rossi, “ci sono negli Stati Uniti ma anche in Europa e soprattutto in Italia, dove c’è una campagna di semina di odio (neXt Quotidiano)

Vasco:«Siamo qui col rock per cantare il mondo d’oggi che non è quello che vorrei»

Non puoi discuterci con l'ignoranza», che poi farà rima con «arroganza» canta Vasco Rossi, 69 anni, in «XI comandandamento», il brano che apre il suo diciottesimo album, «Siamo qui», in uscita il 12 novembre, anticipato venerdì dal singolo omonimo. (ilmattino.it)

Vasco, i No Vax e Red Ronnie: «Libertà ha senso quando è all'interno di un limite altrimenti è caos». Si intitola L'amore l'amore (Il Messaggero)

E poi c’è quel “pieni di guai” condizione che il Covid ha aggravato. Ma è quello che c’è e quindi sta a noi viverlo, combattere, senza paura di sbagliare imparando dai nostri errori. (La Gazzetta di Modena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr