Jack Miller operato al braccio destro

Jack Miller operato al braccio destro
Altri dettagli:
Motociclismo.it SPORT

La stagione MotoGP 2021, la prima con i colori ufficiali di Ducati, per Jack Miller è iniziata con due noni posti nei gran premi che si sono disputati in Qatar.

L’obiettivo è quello di poter scendere in pista già nel prossimo appuntamento di Portimão, per il Gran Premio del Portogallo in programma dal 16 al 18 aprile.

Queste le parole di Jack Miller: “L’operazione è stata breve ed è andata molto bene

Nelle prime gare della stagione, però, il pilota australiano ha sofferto di problemi all’avambraccio destro. (Motociclismo.it)

Ne parlano anche altri media

Ci sono diverse ragioni per credere che il pilota australiano stesse cercando vendetta e Mir infatti ha criticato la manovra, con la convinzione che fosse deliberata C'è stato un contatto, per il quale Mir si è scusato, togliendo il piede destro dalla pedana ed alzando la gamba. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Lui è andato lungo insieme a Rins, voleva rientrare, mentre io non l’ho fatto”, ha raccontato Miller dopo il Gran Premio. Grazie a Dio non è successo nulla, ma secondo me Miller non è stato corretto”. (Motosprint.it)

L’australiano si è affidato alle cure del professor Xavier Mir, per un intervento reso necessario dopo due weekend estremamente critici e un doppio nono posto ottenuto sul circuito di Losail (Qatar). Il 26enne, tornato ieri in Spagna dalla lunga trasferta in Qatar, dovrà mantenere immolizzato il braccio per i prossimi cinque giorni. (OA Sport)

Guaio Ducati, Miller operato per sindrome compartimentale - Sportmediaset

‘Jackass’, infatti, sarebbe vicino ad un intervento chirurgico per risolvere le noie fisiche legate alla sindrome compartimentale, ormai comune fra i piloti. Non potevo più sporgermi, allo stesso tempo ho accelerato perché il mio polso si bloccava in questa posizione e non potevo più tirare il gas. (FormulaPassion.it)

Ma l’australiano della Ducati ufficiale potrà essere regolarmente al via del GP Portogallo il 18 aprile. ok in portogallo — Tornato il 5 aprile in Spagna — l’australiano durante la stagione europea vive nel Principato di Andorra — il pilota della Ducati questa mattina si è recato da Mir per una visita di controllo che ha portato all’operazione immediata. (La Gazzetta dello Sport)

Il suo rientro in pista è previsto già a partire dal prossimo GP del Portogallo a Portimão, fra una decina giorni. "A Portimao correrò, ma non sarò al 100%". I due noni posti che anno aperto la stagione di Jack Miller e della Ducati in Qatar sono stati una delusione. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr