Rissa in Moto3: McPhee aggredisce un incolpevole Alcoba

Rissa in Moto3: McPhee aggredisce un incolpevole Alcoba
Altri dettagli:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Migno (Ita – Honda), 13. 10.

A pochi giri dal termine della gara infatti è andata in onda una mini rissa tra John McPhee e Jeremy Alcoba.

Suzuki (Jpn – Honda), 12

Masia (Spa – Ktm), +1.875. 10.

Acosta (Spa – Ktm), 38’22”430. 2.

(La Gazzetta dello Sport)

Su altre fonti

Clamoroso quanto accaduto nel finale del GP di Doha di Moto3: dopo un contatto con Binder, Jeremy Alcoba cade e trascina con sé anche John McPhee. (Sky Sport)

Probabilmente è questo che ha acceso gli animi e visto i due piloti venire alle mani. In Moto3 una volta di più abbiamo assistito ad una gara combattuta ed imprevedibile. (Corse di Moto)

FIM MotoGP Stewards #Moto3 rider #17 @johnmcp17 has been given a pitlane start, ten seconds after a normal pitlane start, for the #PortugueseGP and fined €1000 for fighting with another rider#DohaGP — MotoGP™ (@MotoGP) April 4, 2021. (Motosprint.it)

Moto3: McPhee si scusa dopo il siparietto con Alcoba. Per entrambi multa e penalità

LEGGI ANCHE La rissa fra McPhee e Alcoba nel GP di Doha della Moto3. Però dalla pit lane. Una vicenda davvero poco edificante, innescata da un contatto, nella staccata della prima curva, fra Alcoba e Darryn Binder che ha fatto impennare la moto dello spagnolo, che ha colpito poi McPhee. (La Gazzetta dello Sport)

Gli manca soprattutto – aggiunge Nicola Bianchi – la socialità, il momento spogliatoio, il confronto diretto e lo sguardo del maestro, che spesso comunica molto altro, al di là delle parole Dal 2020 ad oggi hanno dimezzato gli iscritti in palestra, ma senza mai fermarsi, reinventando il metodo per insegnare karate: attraverso uno schermo di un monitor e lezioni online. (LaPresse)

Il pilota del Team Petronas si è ritrovato a terra dopo essere stato colpito alla testa dalla moto di Jeremy Alcoba e a qual punto, tra l’adrenalina della paura e la rabbia per la seconda eliminazione in due gran premi, s’è scagliato contro l’avversario, colpendolo con un calcio e prendendolo a spintoni. (Moto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr