Operazione terza dose in Toscana, la Regione dà il via alle Asl per i primi pazienti fragili

Operazione terza dose in Toscana, la Regione dà il via alle Asl per i primi pazienti fragili
La Repubblica Firenze.it INTERNO

La Regione ieri mattina ha inviato una comunicazione a tutte le aziende sanitarie e ospedaliere perché si preparino all’operazione terza dose.

A perdere la vita a causa del Covid sono stati 3 uomini con un’età media di 80 anni.

Ieri erano 436 le persone curate in un letto Covid in Toscana (7 in più di domenica).

Ieri in Toscana i casi positivi sono stati 207, un dato più basso di quello di lunedì scorso, quando furono 313. (La Repubblica Firenze.it)

Ne parlano anche altre fonti

In Toscana sono 277.279 i casi di positività al Coronavirus, 279 in più rispetto a ieri (266 confermati con tampone molecolare e 13 da test rapido antigenico). I ricoverati sono 420 (16 in meno rispetto a ieri), di cui 57 in terapia intensiva (1 in più). (gonews)

Aumenta il numero dei nuovi casi registrati in Toscana mentre calano le percentuali sulle prime diagnosi e sulle nuove positività. Nello specifico, rispetto ai 207 soggetti contagiati ieri, quando erano stati effettuati 5.919 test, il numero dei nuovi positivi di oggi è 279, individuato dall'analisi di 17.516 test, di cui 7.099 tamponi molecolari e 10.417 test rapidi. (LivornoToday)

Sul fronte della campagna vaccinale, la Toscana ha raggiunto le 5.108.788 di dosi anti-Covid somministrate, pari al 91,2% di quelle complessivamente a disposizione al momento Il tasso dei nuovi positivi è 1,59% (5,4% sulle prime diagnosi). (PisaToday)

"Giani il vaccinaro deve dimettersi"

Questo è quanto emerge dal bollettino Covid di oggi, mercoledì 15 settembre, i cui dati sono stati anticipati come di consueto dal presidente della Regione, Eugenio Giani. Aumentano il numero dei nuovi casi registrati in Toscana, le percentuali sulle prime diagnosi e sulle nuove positività. (LivornoToday)

Lo dice il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, commentando i dati dell'ultimo bollettino giornaliero sull'emergenza Coronavirus, alla vigilia dell'avvio del nuovo anno scolastico. (PisaToday)

In realtà è il green pass, l’obbligo vaccinale che esso introduce surrettiziamente che va contestato. * * *. GIANI IL VACCINARO DEVE DIMETTERSI. (Come Don Chisciotte)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr