Colpita anche la sede della Cgil a Livorno, danni e insulti sulla porta dopo gli scontro dei No Green pass: «È un gesto intimidatorio»

Open INTERNO

L’auspicio è che le autorità preposte individuino nel più breve tempo possibile gli autori di questo gesto».

A firmare l’atto vandalico sono stati alcuni contestatori no Green pass che hanno preso come modello l’assalto alla sede della Cgil nazionale dello scorso sabato

Sono alcuni dei segni dell’atto di intimidazione contro la sede Spi-Cgil del quartiere Salivoli di Piombino, nel Livornese, a causa della sua posizione su Green pass e vaccini. (Open)

Su altri giornali

"Questo pomeriggio alle 17.30 davanti al deposito Atm di San Donato, Filt Cgil-Fit Cisl e Uiltrasporti insieme alle Rsu organizzano un presidio in risposta a questa provocazione indegna e fascista", hanno precisato i rappresentanti dei lavoratori. (MilanoToday.it)

Il giornalista Massimiliano Lenzi sul dissenso al green pass "Il povero Cacciari con Agamben e Barbero per due critiche sembrava avessero fatto la marcia su Roma, e poi daje a Crosetto per un pensiero razionale" (La7)

Questa mattina i rappresentanti sindacali dei lavoratori Atm del deposito di San Donato (Milano) hanno trovato appesa alla porta del loro ufficio un’enorme svastica con al centro il simbolo della Cgil. (Il Fatto Quotidiano)

In tale attività cercheremo di ricordare figure storiche del nostro territorio, a partire da quella di Brodolini, “padre” dello Statuto dei Lavoratori” Fulvio Ivaldi alla guida della Lega di Recanati del Sindacato Pensionati Italiani CGIL. (Il Cittadino di Recanati)

Nelle prossime ore davanti al deposito Atm di San Donato, Filt Cgil - Fit Cisl e Uiltrasporti insieme alle RSU organizzeranno un presidio in risposta a "questa provocazione indegna e fascista" In un comunicato Atm condanna "fermamente" quanto è successo ed "esprime solidarietà verso le Organizzazioni Sindacali e in particolare verso la CGIL". (L'Unione Sarda.it)

Più deciso e duro nei toni, il governatore lombardo Attilio Fontana: «Gesto grave e inaccettabile. Sono passati appena 5 giorni dall'assalto alla Cgil di Roma, durante le manifestazioni 'NoGreenPass' ed è stato fatto un nuovo attacco. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr