Costa Concordia, dieci anni dopo. Codacons: "Schettino non è stato l'unico responsabile"

Costa Concordia, dieci anni dopo. Codacons: Schettino non è stato l'unico responsabile
Telenord.it INTERNO

“Qui, come ovunque – si legge ancora -, è certo che il naufragio fu causato dal Comandante Schettino….

Per Codacons infine si continua a citare la telefonata “tra De Falco e Schettino ma non l’intercettazione su come Rina collaudava le navi di Fincantieri”

Sicuramente tuttavia, l’esecuzione di tale test appare dettata da criteri di prudenza generica e non pare difficile ricondurre la sua omissione all’area della colpa generica, anche non potendo indicarne una specifica”. (Telenord.it)

La notizia riportata su altri media

I passeggeri, allarmati dall’impatto e dal blackout, si erano istintivamente radunati ai punti di riunione in attesa di informazioni. Leggi anche: Costa Concordia: “Disarmante la scarsa professionalità di alcuni membri dlel’equipaggio”. (LaPresse)

La deposizione della corona è avvenuta pochi minuti dopo le 13.30, dopo la santa messa di suffragio che si è tenuta nella chiesa dei santi Lorenzo e Mamiliano di Giglio Porto, celebrata dal vescovo di Grosseto, Giovanni Roncari. (LaPresse)

Nel video timelapse le difficili operazioni del 2013 con cui il relitto fu rimesso a galla per poi essere rimosso Nel video le difficili operazioni del 2013 con cui il relitto fu rimesso a galla per poi essere rimosso. (LaPresse)

Decennale naufragio Concordia, il sindaco: «Il Giglio non dimentica, ma guarda al futuro»

Sono stati necessari due anni per l’allontanamento del relitto, tre anni per la pulizia dei fondali e, tuttora in fase di realizzazione. (GreenCity)

Cronaca Nera. L'Isola del Giglio non ha mai dimenticato il terribile naufragio della Costa Concordia avvenuto ormai 10 anni fa. Il racconto dello sbandamento della Costa Concordia. Sono le 22.47 quando le scialuppe di salvataggio sono cariche di passeggeri e aumentano il pericoloso sbandamento della Costa Concordia. (Thesocialpost.it)

– Dieci anni per non dimenticare, ma anche per superare definitivamente quella che è stata la tragedia della Concordia. Alle 15 all’Hotel La Guardia di Giglio Porto, alla presenza dei soli invitati e nel rispetto delle prescrizioni Covid, verrà presentato il libro ‘La Notte della Concordia’ di Sabrina Grementieri e Mario Pellegrini. (IlGiunco.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr