Matteo Salvini a Codogno: «Qui per rendere omaggio alle vittime di Covid»

Matteo Salvini a Codogno: «Qui per rendere omaggio alle vittime di Covid»
Il Messaggero Il Messaggero (Interno)

Matteo Salvini a Codogno: «Qui per rendere omaggio alle vittime di Covid». EMBED. . . (Agenzia Vista) Codogno, 28 giugno 2020 Salvini a Codogno: "Qui per rendere omaggio alle vittime di covid" Il leader della Lega, Matteo Salvini, a Codogno per un comizio / facebook Matteo Salvini Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Su altre testate

Cattaneo era tra i sostenitori che hanno accolto il leghista nella piazza di Codogno. In piazza l'oste Mario Cattaneo. Presente in piazza a Codogno l'oste Mario Cattaneo, definito da Salvini nel suo comizio "un perseguitato che ha difeso se stesso e la sua famiglia". (IL GIORNO)

"Un governo che si occupa di far ripartire il campionato di calcio ma tiene chiuse le scuole non ama l'Italia e gli italiani, non pensa al futuro dei nostri figli". Il segretario della Lega Matteo Salvini lo ha detto parlando a Codogno, il primo Comune ad essere stato colpito dal coronavirus. (La Repubblica)

Anche nei luoghi della Lombardia più colpiti dal Coronavirus, come si evince dalle immagini di quest'oggi a Codogno. Anche in questo caso si prevede la consueta "ressa", con immancabili selfie e assembramenti. (Milano Fanpage.it)

Prima di lasciare Codogno, Salvini ha trascorso una mezz'ora con i suoi fan per scattarsi selfie, questa volta tutti con mascherina. di Andrea Lattanzi (La Repubblica)

Sono le parole d’ordine citate dal leader della Lega Matteo Salvini durante la tappa a Villa Piccinetti a Fano, dove lo attendevano decine di iscritti e simpatizzanti. Il ‘capitano’ è tornato nelle Marche in vista delle prossime elezioni regionali che vedono Francesco Acquaroli di FdI come candidato governatore. (Occhio alla Notizia)

A Salvini deve essere però sfuggito che nelle linee guida del Piano scuola per la riapertura il prossimo 14 settembre la misura del plexiglas come divisorio non è prevista. «Un governo che si occupa di far ripartire il campionato di calcio ma tiene chiuse le scuole non ama l’Italia e gli italiani, non pensa al futuro dei nostri figli». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti