Covid, è morto Fausto Gresini, Trentino Marketing lo ricorda

Covid, è morto Fausto Gresini, Trentino Marketing lo ricorda
TrentoToday SPORT

Si è spento a 60 anni l'ex pilota Fausto Gresini, a Bologna, dopo aver lottato per due mesi contro il Covid.

La triste notizia era stata già pubblicata lunedì 22 febbraio, ma come riporta BolognaToday, dopo essere rimbalzata sul web fino, in tarda serata, il team aveva diffuso una nota pubblicandone la smentita.

Ci piace anche ricordarlo come un grande amante della natura, nella quale amava rifugiarsi nei suoi momenti liberi frequentando, già prima di condividere questo percorso di collaborazione, la nostra terra. (TrentoToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

E al Mugello, Fausto si sentiva sempre un po’ il padrone di casa. “Pista difficile, ma bella, troppo bella, fantastica”, l’aveva definita una volta incrociando un gruppone di fans che lo aspettavano per una foto, un autografo, una battuta. (LA NAZIONE)

Gresini, il campione-manager che creava squadre e piloti. Dopo un lungo calvario ospedaliero, Fausto Gresini ha perso l’ultima sfida. Massimo Calandri, La Repubblica. (FormulaPassion.it)

Oggi non abbiamo parole, ma porgiamo le nostre più sincere condoglianze a tutta la sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi cari. Sono state tantissime le reazioni di piloti e colleghi che, in un modo o nell'altro, nel loro percorso hanno conosciuto Gresini: «Sono addolorato abbiamo perso un grande uomo: tutti i nostri pensieri sono per la famiglia, gli amici e i colleghi. (Ticinonline)

Morto Fausto Gresini – Terni in Rete

Lascia la sua squadra Gresini Racing fondata nel 1997 a Faenza, dove lavorano 70 persone. I funerali di Fausto Gresini si terranno sul circuito di Imola. (Corse di Moto)

Successivamente però, pur essendosi negativizzato dal Covid, le condizioni del fondatore del Team Gresini Racing sono diventate altalenanti con periodi di febbre alta e preoccupanti valori di ossigenazione del sangue, seguiti poi da periodi di fiduciosi miglioramenti. (Sport Fanpage)

Era stato campione del mondo nella classe 125 negli anni 85 e 87. Così ti chiamavo e ti chiamerò per sempre, lasci un vuoto incolmabile e vivrai per sempre dentro tutte le persone che ti vogliono bene. (Terni in rete)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr