Reggio Calabria: rami caduti ad Archi, le FOTO

Reggio Calabria: rami caduti ad Archi, le FOTO
Stretto web INTERNO

Si sta provvedendo a mettere in sicurezza l’area

9 Giugno 2021 09:38. Reggio Calabria: ancora problemi con gli alberi in città, caduti rami ad Archi. Ancora grossi problemi con gli alberi a Reggio Calabria.

Poco fa, alcuni rami sono caduti da un albero ad Archi come si evince dalle foto a corredo dell’articolo.

(Stretto web)

Ne parlano anche altre fonti

“Si è tenuta l’udienza relativamente al ricorso proposto dal sottoscritto e dai candidati nella stessa lista per chiedere l’annullamento delle elezioni Comunali della città di Reggio Calabria e del Consiglio Metropolitano – scrive sui social – . (Stretto web)

Ecco il calendario della campagna che si effettuerà in tutte le ex circoscrizioni cittadine. L’Avr comunica alla cittadinanza che, a partire da domenica 13 giugno, in accordo con l’Amministrazione, eseguirà, a rotazione per ciascuna zona del territorio comunale, il previsto secondo passaggio di disinfestazione, attraverso interventi di tipo radicale adulticida, secondo misure di profilassi dell’Asp. (Il Reggino)

15 ore fa: Vaccarizzo, entra nel clou la rassegna del costume Arbëreshë. 14 ore fa: Il Comune ha pronti oltre 9 milioni di euro da investire a Cantinella. 13 ore fa: Stumpo lavorerà in un gruppo ministeriale per la parità di genere. (Ecodellojonio)

Reggio Calabria, servizio di disinfestazione: il CALENDARIO e le zone di intervento in città

Due i decessi, per un totale di 1.196 morti, mentre sono 271 guariti in più. Il bollettino, inoltre, registra -159 attualmente positivi, -149 in isolamento, -10 ricoverati e, infine, 13 persone in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri) (Adnkronos)

"In fase di prenotazione - precisano nell'avviso - qualora il cittadino non riuscisse ad accedere alla piattaforma, il sistema mostrerà una finestra pop up informativa e consentirà all’utente di effettuare la preadesione mediante il pulsante “Richiedi Abilitazione”. (Il Lametino)

Si fa presente che tutti i prodotti, naturali o di sintesi, impiegati sono rigorosamente controllati dal ministero della salute, e che, nella percentuale di utilizzo, hanno una bassa tossicità, tale da non provocare danni all’ambiente o ad altri organismi viventi. (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr