Italia, rifinitura all'Olimpico: formazione fatta per Mancini - Sportmediaset

Italia, rifinitura all'Olimpico: formazione fatta per Mancini - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

Gli azzurri hanno effettuato la rifinitura all'Olimpico e Mancini ha parlato alla squadra al centro del campo.

Il grosso della squadra, dopo essersi riunita in cerchio intorno al ct Mancini per un breve discorso motivazionale, ha svolto una seduta leggera basata su torello ad alta intensità in mezzo al campo ed esercizi con il pallone a tutto campo

centrocampo Jorginho con Barella e Locatelli; in avanti Berardi con Insigne e Immobile. (Sport Mediaset)

Su altre fonti

Come riportato i sardi Joao Pedro si incontreranno nuovamente. Era il suo prossimo obiettivo e così pare essere il futuro del Cholito, andare a giocare nella Liga. E' tempo di trattare i rinnovi in casa Cagliari. (Torino Granata)

Roma, ore 21: Turchia-Italia. Gli azzurri sfideranno la Turchia all'Olimpico: "Euro 2020. (fcinter1908)

Noi speriamo di poter continuare a giocare bene, fare risultato, questo è il nostro obiettivo”. “Sì, quando ci sono momenti così bisogna entrare in campo tranquilli, sapendo che siamo un’ottima squadra e sappiamo quello che dobbiamo fare, avendo rispetto dell’avversario” (TUTTO mercato WEB)

Euro 2020: Roberto Mancini spiega cosa deve fare l'Italia

Il Mancini bambino nella sua cameretta aveva il poster di Roberto Bettega, ma per le circostanze della vita lui è stato spesso La Juventus. In tanti conoscono il suo grande amore per la Juventus, durato per tutta l’adolescenza, periodo chiuso con il passaggio da diciottenne dal Bologna alla Sampdoria di Paolo Mantovani, che sarebbe diventata la squadra del suo cuore. (Corriere del Ticino)

Ogni aspetto di questa competizione ha assunto un significato particolare, così come il pallone ufficiale di Euro 2020. L’Europa del pallone prova a rialzarsi dopo il dramma Coronavirus e riaccogliere primi spiragli di normalità. (CIP)

Naturalmente c’è un po’ di tensione, anche perché la Turchia è un avversario tosto e di qualità, poi Mancini parla anche del pubblico finalmente presente, anche se a ranghi ridotti: “Alla prima c’è sempre un po’ di pressione. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr